Francesco Passaro supera il croato Duje Ajdukovic al termine di un match tiratissimo e approda così agli Internazionali BNL d’Italia portando così a tredici il numero di azzurri nel tabellone principale maschile. Anche un tiratissimo Diego Schwatzman passa le qualificazioni e si regala un ultimo saluto al Foro Italico.

Passaro vince un match thriller Con Passaro sono 13 azzurri nel tabellone maschile Anche Schwartzman nel tabellone principale

Passaro vince un match thriller

Al termine di un match combattutissimo deciso da tre tie-break e che a un certo punto ha rischiato anche di trasformarsi in beffa, Francesco Passaro ha battuto Duje Ajdukovic. Dopo due set molto equilibrati il tennista perugino sembrava avere in match in pugno quando nel terzo si era ritrovato avanti addirittura 5-0. Da quel momento il croato smette di sbagliare e regalare punti al suo avversario e riprende a giocare come fatto prima, riuscendo in un’incredibile rimonta che lo porta a giocarsi anche il terzo set al tie-break, dove per fortuna ad avere la meglio è il nostro azzurro, che dopo essere partito sotto di un mini break ha recuperato e chiuso 7-3.

Con Passaro sono 13 azzurri nel tabellone maschile

Il successo di Passaro permette dunque all’Italia di avere ben tredici rappresentanti solamente nel tabellone singolare maschile. Francesco infatti si aggiunge a Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Lorenzo Sonego, Luciano Darderi, Flavio Cobolli, Luca Nardi e alle wild card Stefano Napolitano, Matteo Gigante, Giulio Zeppieri, Fabio Fognini, Andrea Vavassori e Matteo Berrettini, che ieri ha già scaldato il tifo romano.

Anche Schwartzman nel tabellone principale

Siamo a Roma, ma dal tifo che ha ricevuto Diego Schwartzamn si potrebbe benissimo pensare di essere a Buenos Aires. Dopo aver eliminato Albert Ramos-Vinolas nel primo turno di qualificazioni, l’ex top-10 si è garantito l’accesso al tabellone principale grazie al successo in rimonta su Mikhail Kukushkin (4-6 6-2 6-3). Schwartzman, tiratissimo per tutto il match, avrà quindi la possibilità di giocare per un’ultima volta agli Internazionali d’Italia dove nel 2020 eliminò in due set Rafael Nadal e raggiunse la sua unica finale “1000” della carriera.