E’ tempo di tornare in campo. A distanza di meno di 24 ore dal successo contro Andrea Vavassori, Jannik Sinner torna sul cemento del centrale al Miami Open contro l’olandese Tallon Griekspoor in una sfida che potrebbe aprirli le porte degli ottavi di finale. Dopo la pioggia che ha colpito la Florida negli ultimi due giorni, gli organizzatori hanno provato a condensare il programma nella giornata di oggi. Paolini e Musetti aprono le danze intorno alle 16.

Sinner con Griekspoor ancora sul centrale Musetti: il debutto contro Safiullin Paolini in campo contro Emma Navarro Arnaldi a caccia di un’altra impresa

Sinner con Griekspoor ancora sul centrale

Miami ha voglia di Sinner e quindi per il 22enne altoatesino ci sarà ancora il cemento del centrale. Ieri è arrivata la vittoria contro Vavassori in un derby che gli ha presentato comunque qualche insidia, oggi il livello di difficoltà sale e di parecchio contro l’olandese Tallon Griekspoor. I precedenti sono tutti a favore dell’italiano avanti 3-0 nei confronti diretti, l’ultimo in semifinale a Rotterdam in cui Jannik ha vinto in due set (6-2, 6-4). In precedenza i due si erano affrontati in Coppa Davis (nei quarti di finale) e lo scorso anno sempre a Rotterdam.
Il match sarà il terzo in programma sul campo centrale che comincerà il programma alle 17 con la sfida tra Coco Gauff e Ocean Dodin, a cui seguirà il match tra Maroszan e Holger Rune. Difficile pensare a un inizio del match prima delle 20 (ora italiana).

Musetti: il debutto contro Safiullin

Finalmente è arrivato il momento del debutto anche per Lorenzo Musetti, l’ultimo a essere arrivato a Miami. Il carrarese è appena diventato papà e spera di dedicare una vittoria al piccolo Ludovico. Ma il suo primo approccio con il cemento della Florida non sarà facile visto che dall’altra parte della rete troverà il russo Roman Safiullin.

Paolini in campo contro Emma Navarro

Non sarà un match semplice quello che affronterà Jasmine Paolini. La 28enne azzurra, che ieri nella ripresa dopo la pioggia, ha battuto la statunitense Volynets trova sulla sua strada un’altra atleta americana: Emma Navarro. Ma si tratta di una sfida decisamente complicata visto che la 22enne si è resa protagonista di un buonissimo avvio di stagione ed è una delle tenniste più in forma in questo momento. L’inizio del match è in programma alle 16 ore italiane alla Butch Bucholz Arena.

Arnaldi a caccia di un’altra impresa

Una vittoria di quelle da conservare per Matteo Arnaldi che ieri a Miami ha superato uno dei tennisti più talentuosi del circuito: Aleksander Bublik. Ora un’altra sfida avvincente contro il canadese Shapovalov che al primo turno ha eliminato Lorenzo Sonego. Il nordamericano è uno dei tennisti più estrosi, reduce da un anno difficile dal punto di vista fisico, e sarà un match tutto da vedere. Pronostico molto complicato ma Arnaldi se gioca il suo tennis solido e preciso può cercare l’accesso agli ottavi di finale. Per il sanremese appuntamento sul campo 1 dopo i match tra Musetti e Safiullin e quello tra Dimitrov e Tabilo. Difficile che si comincerà prima delle 19.