Dopo il ko con Alcaraz in semifinale sulla terra rossa del Roland Garros, Sinner si appresta a vivere i primi impegni ufficiali da numero uno la Mondo. Scopriamo quando Jannik tornerà a dare spettacolo con la racchetta per difendere il primato nel ranking ATP che sarà ufficiale ormai tra poche ore, lunedì 10 giungo 2024, data che è già storia per il tennis italiano. Uno spoiler? Sinner è atteso da un’estate davvero rovente.

I primi impegni di Sinner da numero uno al Mondo Il piano di Jannik per Wimbledon e Olimpiadi Quando gioca il prossimo match Sinner

I primi impegni di Sinner da numero uno al Mondo

Archiviata la stagione sulla terra rossa con la prima semifinale conquistata in carriera al Roland Garros, un ottimo risultato, visti problemi (infortunio all’anca su tutti) con cui ha dovuto convivere, Jannik Sinner guarda già avanti e ai prossimi impegni. La sconfitta contro Carlos Alcaraz nello Slam di Parigi è, infatti, stato l’ultimo match prima di mettere ufficialmente – e finalmente – la freccia su Novak Djokovic e prendersi la testa del ranking ATP.

Il piano di Jannik per Wimbledon e Olimpiadi

Lunedì 10 giugno 2024 segnerà, infatti, un nuovo inizio per Jannik e per il tennis italiano tutto, che inaugurerà in via ufficiale il primo “regno” da numero uno al mondo di un italiano. Un primato da difendere fin dalle prossime serratissime settimane che porteranno a Wimbledon, prima, e alle Olimpiadi, poi: appuntamenti da non perdere e che Jannik preparerà passando dall’erba di Halle e dal ritorno sulla terra svedese all’ATP 250 Bastad, dal 15 al 21 luglio, a meno di una settimana dal via del torneo ai Giochi di Parigi 2024, in programma dal 27 luglio al 4 agosto.

Quando gioca il prossimo match Sinner

Il primissimo appuntamento che attende Sinner sarà, infatti, sull’erba dell’ATP 500 di Halle, dal 17 al 23 giugno. Non resta, dunque, che attendere poco più di una settimana per poterlo ammirare di nuovo all’opera. In terra tedesca, nella passata edizione, fu costretto a salutare ai quarti di finale, superato dal russo naturalizzato kazako, Alexander Bublik.

Poi, sarà un tour de force, con Wimbledon dall’1 al 14 luglio, la Svezia a metà mese e le Olimpiadi a chiudere, ci si augura, fino a primi giorni di agosto. Sinner dovrà essere perfetto a bilanciare le energie e ad ascoltare il proprio corpo, per arrivare tirato a lucido agli appuntamenti più importanti e dimostrare di essersi lasciato alle spalle l’infortunio all’anca e il finale dolce-amaro al Roland Garros.