Scende la pioggia e Parigi si rintana dentro casa. O sotto qualunque portico o tettoia che dir si voglia: sui campi dello Stade Roland Garros l’acqua scende senza sosta e non c’è modo di ovviare al problema, tanto che la direttrice del torneo Amelie Mauresmo ha comunicato a metà pomeriggio l’impossibilità di far riprendere i match programmati nella giornata di giovedì. Si giocherà in pratica soltanto sui due campi con copertura: sul Philippe Chatrier stasera (non prima delle 20,30) toccherà a Jannik Sinner, opposto a Richard Gasquet (prima toccherà a Swiatke-Osaka), mentre sul Suzanne-Lenglen il serale vedrà in campo Stan Wawrinka, opposto a Pavel Kotov, match preceduto da quello tra Coco Gauff e Zidansek.

Arnaldi e Sonego, la pioggia si rivelerà amica? Un super giovedì: 7 italiani nel maschile, 3 nel femminile

Arnaldi e Sonego, la pioggia si rivelerà amica?

Tutti gli altri match di giornata, previsti sui campi all’aperto, sono stati posticipati alla giornata di giovedì. Quando a Parigi andrà in scena una giornata campale, per la gioia e la fortuna di coloro che hanno acquistato i biglietti per la sessione giornaliera.

Saranno addirittura 7 i tennisti italiani impegnati, più tre nel tabellone femminile. Ripartirà da una situazione di vantaggio Matteo Arnaldi: il ligure, opposto al francese Muller, è avanti 5-3 nel primo set di un match dove invero tenere la battuta s’è rivelata essere un’impresa un po’ per tutti (tre break per Arnaldi, due per il transalpino).

È invece sotto di un break Lorenzo Sonego, che deve inseguire 4-3 e servizio a favore dell’avversario contro il cinese Zhizhen (forse in questo caso la pioggia è stata persino benedetta). Sospeso anche il match di doppio femminile che vede impegnate Camilla Rosatello e Angelica Moratelli, sotto 4-3 (ma senza break) contro la statunitense Pera e la polacca Linette. Non è potuta scendere in campo Elisabetta Cocciaretto, che nel tardo pomeriggio avrebbe dovuto incontrare la spagnola Bucsa.

Un super giovedì: 7 italiani nel maschile, 3 nel femminile

Domani erano già in programma i match di secondo turno di Jasmine Paolini (contro la statunitense Baptiste) e Sara Errani, quest’ultima contro l’ostica americana Emma Navarro (numero 22 del seeding).

In campo maschile, il programma originale prevedeva lo start con Luciano Darderi atteso dalla sfida contro l’olandese Griekspoor, habitué delle sfide con gli italiani (vedi Sinner). Lorenzo Musetti se la vedrà con Gael Monfils, forse all’ultima recita sui campi parigini, mentre Flavio Cobolli avrà un compito durissimo contro Holger Rune, con Giulio Zeppieri abbinato all’australiano Kokkinakis (sulla carta, match non impossibile).

Domani spazio anche a Fabio Fognini, che contro Tommy Paul proverà a far valere la sua maggiore attitudine sulla terra rossa. Tornando al programma femminile, specificatamente quello di doppio, domani in campo Errani-Paolini contro Chromacheva-Babos e Cocciaretto-Trevisan contro Bogdan-Cristian.