Da dieci giorni non si hanno più notizie di Ricardo Centurión, ex attaccante del Genoa ora in forza al Velez Sarsfield. È stato proprio il club argentino a denunciarne la scomparsa. “Siamo molto preoccupati” ha detto il presidente del Velez Fabian Berlanga.

Argentina in ansia per Ricardo Centurión: cosa è successo Baggio lo considerava il suo erede: la doppia parentesi al Genoa Centurión, una carriera segnata da episodi controversi

Argentina in ansia per Ricardo Centurión: cosa è successo

Scomparso nel nulla da dieci giorni. Nessuno riesce a mettersi in contatto con Centurión, talento del calcio argentino che non è mai riuscito a sbocciare per via dei suoi problemi al di fuori del rettangolo verde. In un’intervista a Radio La Red il presidente del Velez Berlanga ha parlato di ciò che successo: “Centurión è scomparso da un giorno all’altro. Stiamo provando a localizzarlo su Google Maps, ma ha spento il telefono. Sono trascorsi dieci giorni e siamo preoccupati”. Dopo stagioni complicate e anonime per il 31enne di Avellaneda, El Fortín aveva deciso di scommettere ancora sulle sue qualità soprattutto per volontà dell’allenatore Gustavo Quinteros che credeva di poterlo ancora recuperare.

Baggio lo considerava il suo erede: la doppia parentesi al Genoa

Stagione 2016/17: Centurión incantò con la maglia del Boca Juniors. L’astro nascente del calcio argentino aveva conquistato tutti. Ma proprio tutti, perfino Roberto Baggio. Già, il Divin Codino, pur bacchettandolo per gli atteggiamenti extra campo, di fatto lo considerava il suo erede. In Italia c’era già stato nel 2013/14 col Genoa, senza lasciare il segno tanto da non essere riscattato al termine della stagione. Il Grifone, però, lo riprese dopo l’annata da urlo con gli Xeneizes. Quello che sarebbe dovuto essere un colpaccio si rivelò un fiasco clamoroso: solo tre presenze e addio Italia.

Centurión, una carriera segnata da episodi controversi

Nonostante il presidente Berlanga sia riuscito a mettersi in contatto con la madre di Centurión, dal calciatore ancora nessuna notizia. Ma tutta la carriera del ‘Wachiturro’, che in patria era accostato a Di Maria quand’era un ragazzino di belle speranze, è stata segnata da episodi controversi. Nel 2018, ad esempio, fu stato accusato di corruzione nei confronti di un agente di polizia che lo aveva fermato. Nel 2020, invece, la tragedia che probabilmente ha condizionato in maniera definitiva la sua vita professionale: la fidanzata Melody Pasini perse la vita a 25 anni, stroncata da un infarto mentre era al volante.