Non ha segnato, ma con i suoi strappi ha comunque fornito il suo contributo al successo in Coppa Italia della Juventus ai danni dell’Atalanta. Federico Chiesa si gode il trionfo con vista sul futuro: resterà ancora in bianconero? E dice la sua anche su Allegri.

Chiesa, il riscatto due anni dopo l’infortunio: le sue parole Il futuro di Chiesa con la Juventus è ancora tutto da delineare Allegri-Juve: sarà addio? Ecco che cosa ne pensa Chiesa

Chiesa, il riscatto due anni dopo l’infortunio: le sue parole

Vincere all’Olimpico ha avuto un sapore speciale per Chiesa. “Sì, per me è stato un ulteriore piacere, perché proprio qui – su questo campo – mi ero fatto male due anni fa”. Il ko a gennaio 2022 contro la Roma: rottura del crociato. Federico ha lottato, è tornato, ha vinto. E, ieri, si è chiuso un cerchio. “C’è grande gioia anche perché venivamo da un periodo deludente” ha dichiarato nel post partita. Vlahovic ha detto che la Coppa Italia va considerata come un punto di partenza e che l’anno prossimo la Juve deve puntare a vincere tutto. Chiesa è sulla stessa lunghezza d’onda. “Abbiamo visto il campionato scivolare via, dall’anno prossimo cerchiamo rivincita”.

Il futuro di Chiesa con la Juventus è ancora tutto da delineare

L’ex Fiorentina, otto gol in stagione tra campionato e Coppa Italia, ha il contratto in scadenza nel 2025. Le prossime settimane saranno decisivo per capire se farà ancora parte del progetto Juventus oppure se le strade col club bianconero si separeranno. “Abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati. Ho parlato col direttore (Giuntoli, ndr) e, una volta finita la stagione, ci siederemo al tavolo con calma”. Ma Chiesa sembra avere le idee piuttosto chiare in merito. “Ognuno esporrà le sue idee: il mio pensiero è di rimanere in questa grande società. Perché voglio riportare la Juve dove merita”. Non resta che aspettare l’incontro tra le parti.

Allegri-Juve: sarà addio? Ecco che cosa ne pensa Chiesa

Il post Atalanta-Juventus è stato tutto nel segno di Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese ha rubato la scena prima con lo ‘spogliarello’ che ha fatto seguito all’espulsione, poi con il presunto screzio con Giuntoli nel corso dei festeggiamenti, quindi con alcune considerazioni in merito al suo futuro. Chiesa, però, preferisce dribblare la questione Allegri anche se dalle sue parole sembra quasi voglia prenderne le distanze, dopo una stagione non sempre idilliaca con il tecnico: “Certe valutazioni le fa la società”. Ora gli Europei: “Devo aspettare Spalletti, ma sono a disposizione”.