Tra le squadre qualificate agli Europei in Germania, c’è anche l’Ucraina. La nazionale gialloblù si appresta a vivere la sua quarta partecipazione al torneo dopo una lunga e tortuosa qualificazione guidata dal ct Rebrov. I gialloblù, dopo aver chiuso al terzo posto nel girone C, alle spalle di Inghilterra e Italia e davanti alla Macedonia del Nord e Malta, hanno staccato il pass per gli Europei 2024 grazie alla vittoria nei playoff contro Bosnia-Erzegovina e Islanda. Di seguito, tutte le informazioni sulla nazionale ucraina.

Ucraina, ct Rebrov e il modulo di riferimento Euro 2024, i convocati dell’Ucraina e la probabile formazione I giocatori da tener d’occhio Il girone dell’Ucraina e il programma completo

Ucraina, ct Rebrov e il modulo di riferimento

L’attuale commissario tecnico dell’Ucraina è Serhij Rebrov. Storico compagno d’attacco di Shevchenko ai tempi della Dinamo Kiev, Rebrov è stato chiamato a guidare la nazionale nel giugno 2023, subentrando a Ruslan Rotan. Per il 49enne, la federazione ha stipulato un contratto fino al 30 luglio 2026. Grande gesto di fiducia nei confronti dell’allenatore, che ha subito ripagato conquistando un posto agli Europei 2024. Un lungo e tortuoso percorso per Rebrov e i suoi uomini, considerando anche le difficoltà dovute all’invasione russa che ha costretto l’Ucraina e il suo popolo ad affrontare una sere infinita di tragedie.

Il modulo di riferimento di Rebrov è il 4-2-3-1. Stando a quanto visto dalla fase a gironi per la qualificazione degli Europei, la squadra assume prevalentemente un atteggiamento attendista, puntando a recuperare il pallone e ripartire rapidamente sfruttando velocità e tecnica degli esterni offensivi. Occhio alla fase di non possesso, dove l’Ucraina ha spesso mostrato importanti falle.

Euro 2024, i convocati dell’Ucraina e la probabile formazione

Il commissario tecnico dell’Ucraina, nei giorni scorsi, ha diramato la lista dei 26 giocatori convocati per gli Europei in Germania, comprese le sette riserve. Tra questi, solo uno arriva dalla Serie A: si tratta di Ruslan Malinovsky, in forza al Genoa. Di seguito, l’elenco completo:

Portieri

Georgiy Bushchan (Dynamo Kiev) Anatoliy Trubin (Benfica) Andriy Lunin (Real Madrid)

Difensori

Mykola Matviyenko (Shakhtar Donetsk) Yukhym Konoplia (Shakhtar Donetsk) Valeriy Bondar (Shakhtar Donetsk) Oleksandr Tymchyk (Dynamo Kiev) Vitaliy Mykolenko (Everton) Ilya Zabarnyi (Bournemouth) Oleksandr Svatok (Dnipro -1) Maksym Taloverov (Lask Linz) Bogdan Mykhaylichenko (Polissya Zhytomyr)

Centrocampisti

Andriy Yarmolenko (Dynamo Kiev) Mykola Shaparenko (Dynamo Kiev) Volodymyr Brazhko (Dynamo Kiev) Taras Stepanenko (Shakhtar Donetsk) Oleksandr Zubkov (Shakhtar Donetsk) Georgiy Sudakov (Shakhtar Donetsk) Oleksandr Zinchenko (Arsenal) Victor Tsygankov (Girona) Ruslan Malinovskyi (Genoa) Sergiy Sydorchuk (Westerlo)

Attaccanti

Artem Dovbyk (Girona) Mykhaylo Mudryk (Chelsea) Roman Yaremchuk (Valencia) Vladyslav Vanat (Dynamo Kiev)

Riserve

Yakiv Kinareykin (portiere, Dnipro) Artem Smolyakov (difensore, Polissya Zhytomyr) Maksym Dyachuk (difensore, Dynamo Kiev) Ivan Nesterenko (centrocampista, Vorskla Poltava) Artem Shulyanskyi (centrocampista, Oleksandriya) Matviy Ponomarenko (attaccante, Dynamo Kiev) Mykola Kukharevych (attaccante, Swansea)

Di seguito, la probabile formazione dell’Ucraina:

UCRAINA (4-2-3-1): Lunin; Konoplya, Zabarnyi, Matviyenko, Mykolenko; Zinchenko, Malinovskyi; Tsygankov, Sudakov, Mudryk; Dovbyk. All. Rebrov.

I giocatori da tener d’occhio

Tra i vari giocatori da tener d’occhio spicca senza dubbio il gioiellino Sudakov. Il classe 2002, protagonista con lo Shakhtar, è considerato l’astro nascente dell’Ucraina. Si è messo in luce con la nazionale under 21, raggiungendo le semifinali dell’Europeo di categoria e qualificandosi per le Olimpiadi del 2024. Un altro talento dello Shakhtar è Mudrik, da cui l’Ucraina si aspetta molto. Nonostante i risultati al Chelsea non siano stati all’altezza delle aspettative, il suo potenziale rimane elevato, anche se si attende ancora il suo pieno affermarsi.

Da tenere d’occhio anche l’attaccante Dovbyk, in forza al Girona, dove ha impressionato con 14 gol e cinque assist in 27 partite. In Inghilterra, l’esterno dell’Arsenal Zinchenko ha dimostrato di essere fondamentale grazie alle sue eccezionali capacità di passaggio. Anche Mykolenko sta attraversando un ottimo periodo di forma all’Everton.

Il girone dell’Ucraina e il programma completo

L’Ucraina di Rebrov, agli Europei 2024 in Germania, farà parte del gruppo E, insieme a Belgio, Slovacchia e Romania. Di seguito, il programma completo degli impegni: