Caccia al titolo di campione d’Europa. È questo l’obiettivo del Portogallo, che arriva in Germania forte del cammino perfetto avuto nelle qualificazioni e di una rosa di assoluto spessore come sempre guidata dall’eterno Cristiano Ronaldo. La Turchia di Montella, la Repubblica ceca e la Georgia di Kvara saranno le avversarie dei lusitani nel Girone F.

Euro2024, girone F: i favoriti Girone F, i big match: esordio con i cechi per CR7

Euro2024, girone F: i favoriti

Inutile girarci intorno: il Portogallo è la grande favorita del girone F. E non potrebbe essere altrimenti vista la qualità a disposizione del ct Roberto Martinez, chiamato a risollevare i lusitani dopo il poco esaltante Mondiale in Qatar. Cristiano Ronaldo, alla sua sesta partecipazione a un Europeo (mai nessuno come lui) e con ogni probabilità alla sua last dance, resta il leader indiscusso di una squadra che nelle qualificazioni alla rassegna continentale in Germania ha fatto en plein: dieci vittorie su dieci, con 36 gol fatti e solo due subiti. La sensazione è che la Turchia di Vincenzo Montella, a cui non mancano calciatori di qualità come l’interista Calhanoglu e il gioiellino Arda Guler, e la Repubblica Ceca siano destinate a contendersi il secondo posto, mentre la Georgia della stella del Napoli Kvaratskhelia proverà a ribaltare i pronostici della vigilia alla sua prima partecipazione alla fase finale di un Europeo.

Girone F, i big match: esordio con i cechi per CR7

Per il Portogallo saranno decisive le prime due giornate della fase a gironi contro gli avversari – sulla carta – più ostici. Si parte martedì 18 giugno con la sfida contro la Repubblica Ceca dell’ex Roma Schick, a seguire quella con la Turchia. La terza e ultima giornata prevede il possibile scontro diretto per la seconda piazza tra la Repubblica Ceca e la Turchia.

Martedì 18 giugno

Turchia – Georgia (Dortmund, 18:00) Portogallo – Repubblica Ceca (Lipsia, 21:00)

Sabato 22 giugno

Georgia – Repubblica Ceca (Amburgo, 15:00) Turchia – Portogallo (Dortmund, 18:00)

Mercoledì 26 giugno

Repubblica Ceca – Turchia (Amburgo, 21:00) Georgia – Portogallo (Gelsenkirchen, 21:00)