Sarà derby italiano ai quarti di finale di Europa League. Milan e Roma si confronteranno per un posto in semifinale e per i rossoneri quella dei derby europei sta diventando un’abitudine, resta da capire se piacevole o meno. L’urna della Uefa consegna un avversario comunque complicato alla formazione di Pioli che vede nell’Europa League un obiettivo importante in questa stagione.

Milan: il rimpianto Mourinho Pioli già nel mirino: l’avvertimento dei tifosi Sorteggi Uefa: la teoria del complotto

Milan: il rimpianto Mourinho

Due partite in questa stagione tra Milan e Roma si sono già giocate e in entrambi i casi sono stati i rossoneri ad uscirne vincitori. I due precedenti in campionato hanno visto la squadra di Stefano Pioli trionfare all’andata (il 1 settembre) per 2-1 all’Olimpico e poi vincere in casa a gennaio per 3-1. Ma c’è una differenza sostanziale: la presenza sulla panchina capitolina di José Mourinho. Sui social i tifosi rossoneri lo invocano: “A Roma il pullman era diventato comodo. Ci manchi”, scrive Dolce. E sono in tanti a pensarla allo stesso modo: “Mourinho torna, ti meriti l’Europa”.

Pioli già nel mirino: l’avvertimento dei tifosi

Lo sguardo dei tifosi del Milan si rivolge subito nei confronti del tecnico Stefano Pioli che quest’anno è stato più di una volta al centro delle polemiche. Il confronto con un tecnico giovane come Daniele De Rossi e l’obiettivo Europa League alzano ancora di più la temperatura della panchina rossonera: “Pioli è stato anche quello che ha fatto esonerare Mourinho. Non dimentichiamolo mai. Praticamente fa tutto sbagliato”. E Andrea punta proprio su una sorta di circolo vizioso: “Pioli fa esonerare Mourinho e De Rossi fa esonerare Pioli. Mi sembra uno scambio equo”.

Sorteggi Uefa: la teoria del complotto

Ovviamente come in ogni sorteggio che si rispetti non può mancare chi prova a puntare il dito nei confronti della Uefa, con qualcuno che vede una sorta di disegno contro il Milan l’ennesimo derby italiano e tirando in ballo una specie di teoria del complotto: “Ma che strano, ma che sorpresa, ma che coincidenza assoluta, ma chi lo avrebbe mai pensato che la Uefa appena possibile ci avrebbe regalato un altro psicodramma e scontro fratricida con un’italiana?”. “Nel 2003 prima Inter e poi Juve. Nel 2005 ancora Inter. Nel 2023 prima Napoli e poi Inter. Nel 2024 la Roma. Insomma i derby in Europa toccano solo a noi. Non ne ricordo altri”.