Nella sua ultima uscita l’arbitro Mariani, scelto da Rocchi per Fiorentina-Atalanta, aveva fatto arrabbiare il Milan per un’ammonizione al diffidato Theo Hernandez frutto di un grosso equivoco. Il fischietto di Aprilia in precedenza era stato fermato per l’incerta conduzione di Napoli-Juventus (mentre era andato bene in precedenza in Udinese-Cagliari), vediamo come se l’è cavata ieri al Franchi.

I precedenti di Mariani con Fiorentina e Atalanta Mariani ha ammonito 5 giocatori Fiorentina-Atalanta, i casi da moviola Per De Marco l’arbitro poteva estrarre il rosso

I precedenti di Mariani con Fiorentina e Atalanta

Per Mariani 19 erano i precedenti con l’Atalanta con un bilancio di 7 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte, 15 volte aveva invece diretto i viola con 8 vittorie della Fiorentina, 2 pareggi e 5 sconfitte.

Mariani ha ammonito 5 giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Berti-Scatragli, con quarto uomo Sacchi, al VAR Marini e all’AVAR Sozza l’arbitro ha ammonito cinque giocatori di cui due della squadra di Italiano: Miranchuk (29′), Mandragora (55′), Kouamé (82′), Scamacca (89′), De Roon (78′). Recupero tempo pt 1′; 6′

Fiorentina-Atalanta, i casi da moviola

Questi gli episodi dubbi. Ha condotto bene il match Mariani, giuste le 5 ammonizioni ma resta un dubbio sull’episodio del 90’: Scamacca entra in maniera scomposta su Milenkovic, in ritardo: l’intervento è molto pericoloso, l’arbitro opta per il giallo e dal Var non arrivano segnalazioni, ma l’ex Sassuolo ha rischiato la review con cartellino rosso.

Per De Marco l’arbitro poteva estrarre il rosso

L’arbitro ha gestito bene la gara Fiorentina-Atalanta, con un solo neo nel finale. Partita con molti falli ma ha cercato di far giocare il più possibile quando poteva, dando poi i cartellini gialli quando non poteva esimersi. Si può discutere sull’intervento di Scamacca su Milenkovic: l’intervento è duro e la gamba è alta, fortunatamente il difensore aveva già calciato e la gamba era in discesa. Scamacca ha rischiato il rosso in questa occasione, l’arbitro non ha visto ed il VAR non è intervenuto”.