Per spiegare il dominio dell’Inter di Inzaghi dovrebbero essere sufficienti i numeri: nove vittorie di fila in campionato, 15 punti di vantaggio sulla Juve, miglior attacco e miglior difesa della Serie A. Ma sul web i tifosi insorgono. Nel mirino i troppi aiutali arbitrali che avrebbero ricevuto i nerazzurri. E il rigore concesso da Ayroldi nella sfida vinta 2-1 col Genoa ha rappresentato la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Inter-Genoa, arbitri sotto accusa: anche Ayroldi disastroso Sul web è protesta per i troppi aiuti arbitrali ricevuti dall’Inter Aiuti all’Inter? Ecco la reazione dei tifosi nerazzurri

Inter-Genoa, arbitri sotto accusa: anche Ayroldi disastroso

L’episodio che ha portato a un vero e proprio ciclone social è quello del rigore assegnato all’Inter al minuto 34 e poi trasformato da Sanchez ieri sera. Richiamato all’on field review per valutare il contatto tra Frendrup e Barella che aveva subito giudicato come penalty, Ayroldi non cambia idea sebbene il calciatore del Genoa tocchi prima la palla e poi il nerazzurro.

L’esperto di Dazn, Luca Marelli, ha bocciato l’operato del fischietto di Barletta: “Per dinamica i due giocatori si scontrano dopo che il genoano interviene sul pallone, non c’era modo di evitarlo questo impatto”. Ma non è stato l’unico errore commesso da Ayroldi, che ha anche ammonito Lautaro per una simulazione che non c’era.

Sul web è protesta per i troppi aiuti arbitrali ricevuti dall’Inter

Ogni volta che un episodio controverso accompagna una partita dell’Inter torna con prepotenza l’hashtag #MarottaLeague. “Situazione win win. Se segna, bene, se non segna, rigore e quindi bene lo stesso. #MarottaLeague ha portato all’Inter l’esperienza fatta alla Juve per nove anni consecutivi. Auguri” scrive Angelino su X. “È tutto l’anno che aiutano l’Inter così. A Napoli fallo di Lautaro sul primo gol, poi rigore non dato su Osimhen. Rigore Lautaro contro l’Udinese e rigore Thuram contro il Frosinone inesistenti. Gol a Genova era fallo di Bissek. Fallo di Bastoni contro il Verona, ieri rigore…” rincara Mirko.

Un aiutino in ogni partita c’è stato. Così, velocemente: il rigore ieri, il rigore di Udine, Napoli-Inter non parliamone, Roma-Inter aiutino sul gol, Inter-Verona idem. La lista è lunga. Sembra la Juve del 2005/06: siete forti, che bisogno c’è dell’aiutino?” aggiunge Fili, tifoso del Milan.

Aiuti all’Inter? Ecco la reazione dei tifosi nerazzurri

Da regolamento è rigore, per il buon senso no. Ma sembra che le analisi si facciano solo quando tocca all’Inter” commenta Tiger Jack. Più duro Emiliano: “Il rigore ovviamente è lunare, ma l’Inter merita eccome di vincerla questa partita. Poi se volete giustificare i vostri miseri fallimenti stagionali con gli arbitri… beh, le giustificazioni sono sempre sintomo di debolezza. A qualsiasi livello”.

Chiosa così l’Inter Club Europa Bruxelles: “’Sì, devia pallone ma falcia l’avversario. Entrata veemente, giusto il fallo’. Questo si sente sempre dire per un’azione con la dinamica di ieri. Ma per l’Inter è rigore inventato. Non parlando del mani su tiro di Lautaro e del giallo per simulazione a Lautaro diffidato”.