Le celebrazioni per la conquista della seconda stella continuano a scaldare i cuori degli appassionati nerazzurri. Questo weekend, in occasione dell’ultimo match di campionato tra le mura di San Siro, l’Inter sarà accolta da un’altra ondata di emozioni e festeggiamenti, che culminerà con la solenne consegna della coppa. Dopo la gioiosa festa del 22 aprile, in seguito alla vittoria nel derby che ha sancito la matematica certezza del titolo, e dopo il memorabile corteo per le strade di Milano del 28 aprile, con oltre 350 mila persone che hanno seguito il pullman della squadra, domenica, dopo la sfida con la Lazio, si darà il via al terzo round di festeggiamenti per Lautaro e compagni.

Il programma inizierà venerdì 17 maggio a Palazzo Marino con la cerimonia di conferimento dell’Ambrogino d’oro. La domenica, invece, si dividerà tra le emozioni del match e gli spettacoli organizzati a San Siro, mentre lunedì ci sarà la cena privata al Castello Sforzesco.

Sfida con la Lazio: oltre 200mila richieste per i biglietti

È decisamente febbre scudetto per i tifosi nerazzurri. Domenica 19 maggio, a San Siro arriverà la Lazio di Tudor, e al triplice fischio, l’Inter alzerà al cielo il trofeo, celebrando con migliaia di tifosi presenti allo stadio la conquista della seconda stella. Un momento epico che tutti i supporters nerazzurri vorrebbero vivere in prima persona, partecipando alla premiazione e ai festeggiamenti che seguiranno fino alle 22:30. Infatti, le richieste di biglietti registrate sono oltre 200mila, con i bagarini in fermento. Tutti i settori sono stati riempiti in tempi record, rendendo praticamente impossibile la fase di vendita libera: dunque, se solo fosse possibile accontentare tutti, servirebbero tre San Siro.

Il concerto con Ligabue e Tananai

La giornata di domenica 19 maggio a San Siro si prospetta come un turbine di emozioni. Fin dal pre-partita, con ogni spettatore che riceverà un cartoncino per contribuire alla coreografia tanto attesa, raffigurante due stelle e il tricolore nerazzurro. Saranno presenti volti storici dell’Inter, rappresentanti della Grande Inter del 1966 e campioni del Triplete.

Dopo il fischio finale, la squadra di Inzaghi, lo staff e la dirigenza saliranno sul palco per la solenne consegna del trofeo. Ma le sorprese non finiscono qui: saranno allestiti due palchi, con il secondo che ospiterà esibizioni di cantanti nerazzurri. Libague intonerà “Urlando contro il cielo”, seguito da Tananai, mentre Dj Carlo scalderà ulteriormente l’atmosfera con il suo dj-set.

La festa al Castello Sforzesco

I festeggiamenti termineranno la sera di lunedì 20 maggio, con una cena privata al Castello Sforzesco riservata a dipendenti e sponsor, a cui parteciperanno circa 700 ospiti. Tra noti tifosi e personalità famose, si esibiranno anche Max Pezzali e il trio composto da Madame, Rose Villain e Tananai, che intoneranno “Ho fatto un sogno”, brano appositamente dedicato alla conquista della seconda stella.