Tredici anni dopo l’ultima partecipazione, l’Italia Under 21 torna a disputare il ‘Tournoi Maurice Revello‘, in programma in Francia fino al 16 giugno. Inseriti nel Gruppo B con Ucraina, Indonesia, Giappone e Panama, gli Azzurrini di Nunziata si presentano ai nastri di partenza con tante novità.

L’Italia U. 21 torna al ‘Tournoi Maurice Revello’: le novità Il torneo in Francia come laboratorio: le parole di Nunziata Italia U.21, I numeri di Nunziata da quando è diventato ct

L’Italia U. 21 torna al ‘Tournoi Maurice Revello’: le novità

C’è sicuramente voglia di far bene, ma la partecipazione alla rassegna nel sud della Francia rappresenta anche l’occasione per testare nuovi elementi. E, infatti, tra i 26 convocati del ct Carmine Nunziata ci sono diversi volti nuovi alla prima chiamata. Si tratta dei difensori Bertola, Bonfanti, Fontanarosa, Pieragnolo e Veroli, tra i protagonisti della stagione da sogno del Catanzaro; dei centrocampisti Faticanti, Pisilli (il talentino della Roma ha segnato anche un gol in Europa League contro lo Sheriff lo scorso dicembre facendo commuovere Mourinho) e Zuccon, e degli attaccanti Cerri, Kouda, Raimondo e Fini, esterno offensivo di proprietà del Genoa mandato in prestito allo Standard Liegi, in Belgio.

Il torneo in Francia come laboratorio: le parole di Nunziata

Perché tante novità nella convocazioni? La risposta l’ha fornita il ct alla vigilia dell’esordio contro il Giappone (martedì 4 giugno, ore 15:00): “Dato il periodo abbiamo fatto decidere ai ragazzi se prendere parte o meno al torneo. Alcuni arrivano da una stagione intensa, altri da infortuni, per cui li abbiamo lasciati liberi di decidere per andare incontro a calciatori e società”. Ma chi parteciperà al ‘Tournoi Maurice Revello’ non si trova certo lì per caso. “Fanno tutti parti della griglia dell’Italia Under 21 – sottolinea Nunziata -. Non sarà facile preparare il torneo, ma avrò l’opportunità di valutare altri ragazzi”. Soprattutto in vista delle qualificazioni a Euro 2025. “Sarebbe una cosa positiva poter contare anche su altri giocatori”.

Italia U.21, I numeri di Nunziata da quando è diventato ct

Sette finora le partite di Nunziata da quando ha assunto la guida degli Azzurrini al posto di Nicolato e nessuna sconfitta. L’allenatore che ha portato l’Under 20 a un passo dal Mondiale vanta fin qui un bilancio di quattro successi e tre pareggi grazie al quale l’Italia è attualmente prima nel proprio girone di qualificazione agli Europei in Slovacchia. Contando le 13 novità di giugno, Nunziata ha convocato in totale 49 calciatori, di cui 20 di club di Serie A, 19 di Serie B, 3 di Serie C e 7 che militano in campionato estero. Con quattro gol Gnonto è il capocannoniere della sua Italia.