Quale squadra italiana prenderà parte insieme all’Inter al prossimo Mondiale per Club del 2025, il primo a 32 squadre, ma soprattutto il primo a ricoprire con una montagna di soldi le formazioni ai nastri di partenza? La questione non è di poco conto. Più sul fronte economico che sportivo, naturalmente. Tutti però vogliono arrivarci, perché il montepremi è di due miliardi e mezzo di euro. Un’altra Champions, insomma, che cade a fine stagione.

Mondiale per Club: la situazione tra Juve, Napoli e Lazio Champions League, la Juventus “gufa” le altre due italiane Quale italiana con l’Inter al Mondiale per Club? Il Tweet FIFA La replica a De Laurentiis scatena i sostenitori della Juventus

Mondiale per Club: la situazione tra Juve, Napoli e Lazio

La situazione, ormai, è nota. L’Inter attraverso il ranking ha già la certezza di prendere parte alla kermesse. Per il secondo posto sono ancora in corsa Juventus, Napoli e la stessa Lazio. I bianconeri, che pure quest’anno la Champions l’hanno vista in tv, bannati per un anno da tutte le competizioni europee per le irregolarità emerse nella passata stagione, sono in vantaggio: hanno infatti 47 punti nella speciale classifica. Il Napoli non è molto distante: è a 42. Più indietro la Lazio, a quota 35. Gli scenari? Il Napoli deve fare cinque punti (la vittoria ne vale due, il pareggio e il passaggio del turno uno) per superare la Juventus, visto che in caso di parità varrebbe il miglior piazzamento negli ultimi quattro anni. La Lazio addirittura dodici.

Champions League, la Juventus “gufa” le altre due italiane

Insomma, dipende tutto – ma non esclusivamente – dall’esito di Barcellona-Napoli. Se gli azzurri dovessero passare il turno, avrebbero concrete possibilità di beffare i bianconeri anche in questo sprint, dopo averli battuti sul campo domenica sera nel tripudio del Maradona. Altrimenti, sarebbe la Vecchia Signora a festeggiare la qualificazione. Nei giorni scorsi il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis ha tuonato durante un summit a Londra: “La Juventus non dovrebbe essere ammessa al Mondiale per Club, se è stata squalificata per un anno dalle competizioni internazionali la punizione deve valere anche per i tornei FIFA”. I legali del Napoli, inoltre, sarebbero al lavoro per valutare la possibilità di presentare un reclamo.

Quale italiana con l’Inter al Mondiale per Club? Il Tweet FIFA

Proprio a queste sollecitazioni sembra aver inteso dare una risposta la FIFA, attraverso un Tweet piuttosto esaustivo in cui si ribadiscono con perentorietà i criteri per l’ammissione al Mondiale. Paese per paese. E quando si passa all’Italia, la spiegazione è dettagliata: “La Juventus si qualificherà al Mondiale per Club 2025 se il Napoli e la Lazio non riusciranno ad andare avanti in Europa questo mese“. E ancora: “Se una o entrambe dovessero avanzare, il posto rimanente a disposizione dei club italiani, tramite il percorso Campioni o il percorso di classifica, rimarrà in sospeso, con l’attenzione rivolta alla fase dei quarti di finale”.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/FIFAcom/status/1764954189841530939″ profile_id=”FIFAcom” tweet_id=”1764954189841530939″/]

La replica a De Laurentiis scatena i sostenitori della Juventus

Nel Tweet della FIFA, una sorta di “statement”, sembra quasi di scorgere una replica franca e schietta alle dichiarazioni di De Laurentiis. Non ci sono dubbi, per l’organizzazione presieduta da Infantino: se Napoli e Lazio non dovessero andare avanti, sarebbero fuori. Tra i commentatori più attivi in calce al messaggio della FIFA ci sono proprio diversi sostenitori della Vecchia Signora, “rinfrancati” per la precisazione. La Juventus rimane in una situazione di vantaggio, non ci sono penalizzazioni o tagliole in agguato. Deve solo limitarsi a “gufare” il Napoli e la Lazio, per mettere le mani sul prezioso malloppo garantito dalla partecipazione alla World Cup per club del prossimo anno.