L’Inter non si ferma più e vince anche il big-match al Dall’Ara contro il Bologna. Ai nerazzurri è bastata una rete di Bisseck nel corso del primo tempo su un gran cross di Bastoni per portare a casa tre punti importanti, allungandosi momentaneamente a +18 sulla Juventus di Allegri. Si fermano gli emiliani di Thiago Motta dopo sei vittorie consecutive, ma che restano al quarto posto della classifica a +4 dalla Roma.

La chiave della partita Top e flop Bologna Le pagelle dell’Inter Il tabellino

La chiave della partita

La calma è la virtù dei forti e l’Inter lo sa bene. Con pazienza e soprattutto aggressività, i nerazzurri riescono a irrompere nel palleggio del Bologna nel momento di maggiore difficoltà portandosi in vantaggio nel primo tempo con il colpo di testa di Bisseck.

Nella ripresa, i rossoblù scendono in campo con un altro piglio aumentando l’intensità e costringendo la squadra di Inzaghi a difendersi. Nonostante la sofferenza, con solidità e grazie anche alle forze fresche date dai cambi, l’Inter riesce a difendere con le unghie e con i denti il gol di Bisseck fino al triplice fischio.

Rivivi tutte le emozioni di Bologna-Inter

Top e flop Bologna

Skorupski 6.5: Grande parata uno contro uno con Barella. Non può nulla sul colpo di testa di Bisseck. Kristiansen 6: Perde una palla velenosa e regala una chance d’oro a Barella. Si riscatta con un salvataggio rischioso ma efficace proprio sul 23 nerazzurro pronto al tap-in. Odgaard 6.5: Grande gara di sacrificio in entrambe le fasi, soprattutto in quella difensiva. (33′ st Orsolini sv) Saelemakers 5: Si perde Bisseck sul gol dell’1-0. (29′ st Ndoye 6) Zirkzee 5.5: Si vede poco nel corso del primo tempo anche a causa della tanta densità creata intorno a lui. Cresce nella ripresa e si fa vedere con una conclusione centrale intercettata da Sommer. Esce anche per un problema fisico. (35′ st Castro sv)

Le pagelle dell’Inter

Sommer 6: Mai impensierito realmente nel corso del primo tempo se non sulla conclusione di Ferguson su cui è stato attento. Si oppone sul tentativo centrale di Zirkzee. Bisseck 7: Propositivo fin dai primi minuti di gioco e attento a non lasciare spazi agli emiliani. Sblocca la gara con un ottimo inserimento e il conseguente colpo di testa. Acerbi 6.5: Dirige al meglio il reparto difensivo insieme ai suoi compagni e non soffre il duello con Zirkzee. Bastoni 6.5: Intraprendente in fase offensiva, serve un cross perfetto per il gol di Bisseck. Nella ripresa si dedica completamente alla fase difensiva. Darmian 6: Non capitalizza al meglio una grande opportunità nel primo tempo. Nella ripresa, con l’ingresso di Dumfries, viene spostato sull’altra fascia soffrendo un po’ in più. Barella 5.5: Si divora il gol del vantaggio, ma nel complesso registra qualche imprecisione di troppo. (35′ st Klaassen sv) Calhanoglu 6: Torna a gestire il centrocampo e lo fa con estrema sicurezza. Buon minutaggio per il turco in vista dell’impegno di Champions. (16′ st Asllani 6: Non entra al meglio) Mkhitaryan 6: Spicca sempre l’intelligenza tattica dell’armeno. Sostituito solo per la gestione delle energie in vista dei prossimi impegni. (16′ st Frattesi 6: Subito in partita aiutando i compagni su qualche errore) Carlos Augusto 6: Subito intraprendente. Impressiona con il colpo di tacco per Sanchez e crea qualche problema a Posch. Esce dopo 45 minuti a causa di un problema fisico. (1′ st Dumfries 6: Fa il suo. Non offre spunti) Thuram 6: Grande supporto nell’uscire dalla pressione difensiva dei rossoblù rossoblù. (20′ st Arnautovic 6: Fischiato al suo ingresso in campo. Esce per un problema muscolare) Sanchez 6: Tanta vivacità fin dai primi minuti e il primo squillo della sfida non può che essere il suo. È un punto di riferimento per i suoi compagni.

Il tabellino

Marcatori: 37′ Bisseck.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Posch, Beukema, Lucumi, Kristensen; Aebischer (24′ st Moro), Freuler, Ferguson; Odgaard (33′ st Orsolini), Zirkzee (35′ st Castro), Saelemakers (29′ st Ndoye). A disp.: Bagnolini, Ravaglia, Ilic, Corazza, El Azzouzi, Lykogiannis, De Silvestri, Calafiori, Fabbian, Urbanski. All.: Motta.

Inter (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella (35′ st Klaassen), Calhanoglu (16′ st Asllani), Mkhitaryan (16′ st Frattesi), Carlos Augusto (1′ st Dumfries); Thuram (20′ st Arnautovic), Sanchez. A disp.: Di Gennaro, Audero, De Vrij, Lautaro, Buchanan, Pavard, Dimarco. All.: Inzaghi.

Arbitro: Pairetto di Nichelino.

NOTE: Ammoniti: Zirkzee, Freuler, Klaassen. Angoli: 7-2 per il Bologna. Recupero: 1′ pt; 5′ st.

Serie A: la classifica completa