Alta tensione in casa Paris Saint-Germain. Kylian Mbappé, che ha annunciato il suo addio al club campione di Francia, ai ferri corti con il presidente Nasser Al-Khelaïfi: i due avrebbero, infatti, avuto un duro confronto prima del match casalingo col Tolosa, l’ultimo del fuoriclasse francese al Parco dei Principi. Intanto, il presidente de LaLiga spagnola, Javier Tebas rivela ciò che ormai sanno tutti da tempo: “La prossima stagione Mbappé giocherà col Real Madrid”.

PSG: duro scontro tra Mbappé e il presidente Al-Khelaifi Al-Khelaifi-Mbappé: un rapporto da sempre ad alta tensione Quale sarà la prossima squadra di Mbappé? Lo annuncia Tebas

PSG: duro scontro tra Mbappé e il presidente Al-Khelaifi

A sganciare la bomba è stato il quotidiano francese Le Parisien: domenica sera, poco prima della partita di campionato al Parco dei Principi contro il Tolosa – l’ultima in casa di Mbappé – sarebbe andato in scena un duro faccia a faccia tra il calciatore e il presidente Nasser Al-Khelaifi, proprio nel ventre dell’impianto della capitale francese.

Insomma, un vero e proprio addio al veleno, quello di Kylian al PSG. Ma è da tempo che tra i due il feeling si è spezzato. E la goccia che ha fatto traboccare il vaso è rappresentata dal video con cui Mbappé ha annunciato l’addio al club. L’attaccante ha saluto tutti (perfino gli steward e gli ex allenatori), a eccezione di due persone mai menzionate: Al-Khelaifi e l’emiro del Qatar Al Thani.

Al-Khelaifi-Mbappé: un rapporto da sempre ad alta tensione

Nonostante il PSG abbia fatto di Mbappé uno dei calciatori più pagati al mondo, il rapporto con la società non è mai stato sereno. Almeno non lo è stato nel corso di questo ultimo anno, da quando, cioè, la stella francese ha annunciato di voler cambiare aria, non rinnovando così il contratto in scadenza a giugno 2024. Le Parisien svela che da quel momento i due non si sono di fatto più parlati o quasi.

Desideroso di avere un chiarimento sul video della discordia, Al-Khelaifi si sarebbe confrontato con Mbappé a circa un’ora dall’inizio della partita col Tolosa, lontano da occhi e orecchie indiscreti. Sarebbero, però, volate parole grosse, tanto che “i muri tremavano”, avrebbe rivelato un testimone. Nella giornata di lunedì il PSG ha smentito lo scontro, ma ha confermato l’incontro per “finalizzare le modalità di trasferimento a fine stagione”.

Quale sarà la prossima squadra di Mbappé? Lo annuncia Tebas

Intanto, nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Olé, il presidente de LaLiga spagnola, Javier Tebas ha annunciato che “la prossima stagione Mbappé giocherà nel Real Madrid. È uno dei più forti calciatori al mondo, ma ci sono anche Vinicius e Bellingham. Il Real avrà una grande squadra, ma ciò non offre garanzie di vincere il campionato”.

Tebas è andato poi anche oltre, sbilanciandosi sulla durata del contratto di Kylian con la Casa Blanca. “Se Mbappé potrà vincere la Champions col Real Madrid? Se ha firmato un quinquennale, ha cinque stagioni per riuscirci”. Al contrario il diretto interessato, premiato ancora una volta come miglior giocatore della Ligue 1, non si è sbilanciato sul futuro: “L’unica cosa da sapere è che lascio il PSG. Il resto forse non è il momento per scoprirlo”.