Sfida tra campioni del mondo al Bluenergy Stadium: Fabio Cannavaro, al debutto sulla panchina dell’Udinese, contro De Rossi. Si giocano gli ultimi 20′ della sfida tra i bianconeri e la Roma, sospesa sull’1-1 per il malore che 11 giorni fa ha colpito Ndicka: la spuntano i giallorossi, che piazzano il colpo Champions con Cristante proprio pochi istanti prima del triplice fischio.

Udinese-Roma 1-2: De Rossi sull’esultanza sfrenata a fine partita Campioni del mondo contro: De Rossi sull’esordio di Cannavaro Alle porte Napoli e Bayer Leverkusen: De Rossi polemico Cannavaro, l’amico De Rossi rovina la prima con l’Udinese

Udinese-Roma 1-2: De Rossi sull’esultanza sfrenata a fine partita

Il gol di Cristante lo ha fatto letteralmente esplodere, tanto è vero che nella conferenza stampa post partita De Rossi si è sentito in obbligo di chiudere scusa. “Di solito sono più composto. Mi è dispiaciuto esultare così a Udine, società che è sempre stata molto amica e in uno stadio che ci ha trattato così bene: non avevo nulla contro di loro”. La ragione della sua esultanza è dettata dal gol all’ultimo respiro che pesa tantissimo in chiave Champions: “Sì, un gol importante in una partita importante. Abbiamo dimostrato di essere una squadra forte”. Poi spiega come ha impostato l’undici per i 20′ finali del match: “Ho cercato di tenere in campo più giocatori possibili che potessero far gol. Con Angelino che poteva crossare per i due attaccanti”.

Campioni del mondo contro: De Rossi sull’esordio di Cannavaro

“Può dare tanto – assicura De Rossi parlando di Fabio Cannavaro, compagno di Nazionale con cui ha vinto il Mondiale 2006 in Germania -. È un allenatore con un’intelligenza superiore alla media. L’ho visto carichissimo. Ci siamo scontrati l’anno scorso e ho già intravisto cosa può fare. Credo sia la persona giusta per tirare l’Udinese fuori da questa situazione”.

Alle porte Napoli e Bayer Leverkusen: De Rossi polemico

Domenica c’è il Napoli al Maradona, quindi l’andata della semifinale di Europa League col Bayer Leverkusen campione di Germania e ancora imbattuto in questa stagione. De Rossi non si nasconde e polemizza: “Ci sentivamo in diritto di chiedere un aiuto per la partita contro il Bayer Leverkusen che ci è stato negato. Giocare contro i campioni della Bundesliga con un giorno in meno di riposo credo che sia un precedente unico in Italia. Prepareremo la partita contro il Napoli con due giorni di tempo, mentre loro sono in ritiro da una settimana. Pochi alibi, ci faremo trovare pronti e saremo all’altezza”.

Cannavaro, l’amico De Rossi rovina la prima con l’Udinese

Quando sembrava certo di bagnare il suo debutto mantenendo il pareggio, è arrivata l’inzuccata di Cristante. Esordio con sconfitta al fotofinish per Cannavaro, che inevitabilmente mastica amaro. “È un periodo in cui non va bene nulla, dobbiamo riuscire a mettere un freno. Ho visto i ragazzi concentrati, sereni e sul pezzo. Poi, però, sono arrivati gli errori: preferirei vederli sul pezzo in campo”. Sull’infortunio di Perez: “Speriamo nulla di grave, non possiamo permetterci di perdere nessuno”.