Juventus-Inter s’è già giocata. Non il big match del prossimo turno del campionato di Serie A, ovviamente, ma il suo antipasto al femminile. Un Derby d’Italia in rosa tra le bianconere e le nerazzurre. Il risultato? Senza storia a favore della Juventus Women: 5-0, con tanto di “manita” per Gama e compagne ai danni delle loro avversarie, al terzo ko di fila. Un risultato – chissà – che potrebbe dare qualche speranza in più ad Allegri, in vista del confronto diretto contro lo squadrone di Inzaghi.

Juventus-Inter, big match della Serie A femminile Caruso e Grosso spingono subito la Juventus Women Girelli firma il pokerissimo: terzo ko di fila per l’Inter

Juventus-Inter, big match della Serie A femminile

Cinque i punti di differenza tra le due squadre alla vigilia della sfida giocata non a Torino ma nella nuova casa della squadra femminile della Juventus, a Biella. Bianconere a quota 18, in scia alla capolista Roma che viaggia a punteggio pieno in vetta alla classifica. Inter, invece, a 13 punti, reduce da due sconfitte di fila che l’hanno fatto precipitare in classifica dopo un ottimo avvio di stagione fatto di quattro vittorie e un pareggio. Un big match sulla carta estremamente incerto ed equilibrato: in realtà, finirà con un monologo delle padrone di casa.

Caruso e Grosso spingono subito la Juventus Women

Una vittoria frutto essenzialmente della partenza sprint della Juventus. In cinque minuti il punteggio è già sul 2-0, con Caruso che insacca dopo una corta respinta della difesa avversaria e Grosso che fa centro con un micidiale sinistro che s’insacca proprio sotto la traversa. Durante, portiere nerazzurro, al rientro dopo un lungo stop, è decisiva per evitare che il gap si faccia ancora più pesante. Sull’altro fronte è Cambiaghi, su invito di Polli, ad andare a un passo dalla marcatura.

Girelli firma il pokerissimo: terzo ko di fila per l’Inter

Nella ripresa è Thomas a rubarsi la scena con una doppietta. L’attaccante francese va a segno prima sugli sviluppi di una punizione calciata da Caruso, poi fa centro di destro finalizzando un bell’assist di Garbino. Nell’Inter serve a poco l’ingresso di Karchouni, misteriosamente accantonata da Guarino alla vigilia. Tra le fila della Juventus, invece, fa il suo ingresso Girelli, che fa in tempo a trasformare il rigore del definitivo 5-0, concesso per fallo subito dalla stessa centravanti della Nazionale a opera di Simonetti.