Il campionato di Serie B è quasi giunto al termine, con soli tre turni rimanenti alla fine della regular season. Il turno infrasettimanale in programma mercoledì 1 maggio promette emozioni, con vari scenari ancora aperti per i possibili verdetti, ad eccezione dell’aritmetica retrocessione del Lecco in Serie C. Il Parma, a un passo dal tanto atteso ritorno in Serie A, affronterà il Bari al San Nicola, dove potrebbe festeggiare la promozione. Il big-match della giornata sarà invece quello tra Catanzaro e Venezia. Di seguito, il programma completo e i possibili scenari.

Serie B, 36esima giornata: il programma I possibili verdetti Serie B, dove vederla in tv e streaming

Serie B, 36esima giornata: il programma

Sarà un mercoledì ricco di Serie B per tifosi e appassionati, pronti a immergersi nel rush finale del campionato cadetto. La 36esima giornata si aprirà con il lunch match tra Cremonese e Pisa, per poi proseguire con cinque gare con calcio d’inizio alle 15: tra queste, anche il big-match tra Catanzaro e Venezia. Le altre quattro sfide avranno inizio alle 18, con l’importante match tra Bari e Parma, quest’ultimo potenzialmente proiettato verso l’aritmetica promozione in Serie A. Di seguito, l’intero programma:

Cremonese-Pisa ore 12:30 Ascoli-Cosenza ore 15 Catanzaro-Venezia ore 15 Como-Cittadella ore 15 Spezia-Palermo ore 15 Sudtirol-Ternana ore 15 Bari-Parma ore 18 FeralpiSalò-Brescia ore 18 Lecco-Sampdoria ore 18 Reggiana-Modena ore 18

I possibili verdetti

Il Parma potrebbe festeggiare il suo ritorno in Serie A già in questa giornata. Dopo aver dominato il campionato di Serie B, i ducali, in caso di vittoria contro il Bari e di sconfitta del Venezia contro il Catanzaro, potrebbero raggiungere la massima Serie dopo tre anni di assenza. Il match contro il Bari si preannuncia ostico per i pugliesi, in completa caduta libera e in piena zona retrocessione, che non possono permettersi ulteriori passi falsi per tentare di uscire dalla zona calda della classifica.

I riflettori saranno puntati sulla sfida tra Venezia e Catanzaro, con i calabresi già certi di disputare i playoff e la formazione di Vanoli che punta al sorpasso sul Como per godere della promozione diretta senza passare per gli spareggi.

Intanto, il Como affronterà la difficile sfida contro il Cittadella: i lariani vogliono difendere il secondo posto, ma troveranno una squadra a caccia di punti per proseguire la corsa per la qualificazione ai playoff. Il Cosenza, già matematicamente salvo, affronterà l’Ascoli, ancora in lotta per non retrocedere.

Il Sudtirol, a un passo dalla permanenza in cadetteria, sfiderà la Ternana in piena corsa salvezza. Situazione piuttosto complicata anche per lo Spezia impegnato contro il Palermo, con i rosanero intenti a voler blindare il prima possibile un posto nei playoff.

Il primo e unico verdetto è quello della retrocessione del Lecco in Serie C, una ghiotta occasione per la Sampdoria di poter continuare la corsa verso i playoff. Il derby tra FeralpiSalò e Brescia sarà cruciale, con le ultime speranze di salvezza per i padroni di casa e l’obiettivo di rimanere ancorati alla zona playoff per gli ospiti.

La Cremonese, dopo aver abbandonato ogni possibilità di promozione diretta, ora deve difendere il quarto posto in classifica, mentre il Pisa cerca a tutti i costi un posto nei playoff. Infine, grande trepidazione per il derby tra Reggiana e Modena, entrambe appaiate a 43 punti in classifica, che potrebbe valere la salvezza aritmetica per una delle due squadre.

Serie B, dove vederla in tv e streaming

Non ci sono canali che abbiano l’esclusiva assoluta per trasmettere la Serie B, di alternative ce ne sono parecchie:

Dazn copre tutte le partite del campionato e dei playoff: Fai qui il tuo abbonamento a Dazn Sky trasmette tutto il campionato e le partite si possono anche vedere in streaming acquistando un pacchetto su NowTv
Abbonati qui a Now-Tv: tutta la Serie B in diretta streaming

Abbonati a Dazn per vedere tutta la Serie B in diretta