Il grande giorno è più vicino di quanto si potesse pensare. Andrea Kimi Antonelli è pronto a sbarcare in Formula 1. Save the date: venerdì e sabato il talento italiano dell’automobilismo grande speranza per un ritorno dell’Italia in F1 che manca da tanto, troppo, tempo, salirà sulla Mercedes per due giorni di test sulla pista di Imola.

Una sessione di prove molto importante per il ragazzo, nemmeno 18enne che non è escluso possa fare il grande salto in Formula 1. In lui ha scommesso, e tanto, Toto Wolff che al momento non ha nemmeno escluso che possa essere proprio lui, il talento bolognese, a sostituire il prossimo anno Lewis Hamilton, promesso sposo Ferrari, sulla freccia d’argento.

F1, Antonelli: test per Antonelli nel week end a Imola, i dettagli F1: Antonelli talento che cresce in fretta, anche sbagliando F1, Antonelli in Mercedes dal 2025: Wolff frena per non bruciarlo Mercedes post Hamilton, Wolff: “Abbiamo 4 opzioni, se Max si libera…”

F1, Antonelli: test per Antonelli nel week end a Imola, i dettagli

Secondo l’autorevole media di motori, Autosprint, Andrea Kimi Antonelli sarà in pista venerdì e sabato a Imola per testare la Mercedes F1. La casa di Stoccarda ha prenotato lo storico circuito imolese per il prossimo fine settimana. Ovviamente Andrea Kimi non potrà salire sulla W15 che Russell ed Hamilton hanno portato in pista, con alterne fortune, in queste prime tre gare del Mondiale di F1, il regolamento non lo consente per via dell’impossibilità di fare test privati sulle monoposto.

Antonelli scenderà in pista con una Mercedes W13 del 2022. Cosa molto importante si tratta comunque di una monoposto, la prima ad effetto suolo, costruita comunque sui concept del regolamento ancora in uso per le macchine di F1.

F1: Antonelli talento che cresce in fretta, anche sbagliando

Di lui si dice un gran bene ed ha il sostegno e l’apprezzamento proprio di Toto Wolff in prima persona. E’ un talento naturale dell’automobilismo. Dopo aver vinto numerosi campionati di kart, Antonelli ha vinto cinque titoli nelle categorie monoposto negli ultimi due anni e passerà direttamente alla Formula 2 con Prema nel 2024. Ha bruciato le tappe nelle serie minori e in concomitanza con l’avvio del Mondiale di F1 in Baharain, ha esordito in Formula 2 saltando dunque la Formula 3 misurandosi con piloti più grandi di lui nella categoria più prossima all’elitè della Formula 1.

Dopo tre gare Antonelli è nono in classifica con 24 punti all’attivo. Ha alternato cose buone a cose meno buone. Normale per la sua giovane età all’esordio in una categoria con piloti più grandi ed esperti. Proprio a Melbourne ha fatto una grande qualifica andando in prima fila, una ottima Feature Race finendo 4° ma nella Sprint quando era in lotta per il 2° posto è finito fuori mentre era impegnato nel duello con Richard Verschoor.

F1, Antonelli in Mercedes dal 2025: Wolff frena per non bruciarlo

Sarebbe un azzardo ma lo fu anche quello di Red Bull con Max Verstappen che giovanissimo a 16 anni approdò in F1. Ma resta nella testa di Toto Wolff il pensiero di promuovere il talento italiano già dal prossimo anno nell’abitacolo che Lewis Hamilton lascerà vacante a fine stagione per approdare alla Ferrari.

Vero è che l’olandese ebbe la possibilità di crescere per una stagione e mezza in AlphaTauri ma l’opzione di Antonelli se dovesse rivelarsi da subito competitivo in F2 potrebbe essere più che una suggestione. Anche se il team principal Mercedes continua frenare e lo ha fatto anche a Melbourne:

“Abbiamo un ragazzo giovane che è molto promettente e non voglio mettergli ulteriore pressione, ma sembra che possa essere uno di quelli più grandi. Ma non vogliamo nemmeno affogarlo saltando così velocemente su una macchina di F1 a 17 anni”.

Mercedes post Hamilton, Wolff: “Abbiamo 4 opzioni, se Max si libera…”

“Ci sono alcune opzioni che sono davvero interessanti per noi – ha continuato il team principal della Mercedes, Toto Wolffdai giovanissimi super talenti ad alcuni dei più anziani che hanno molta esperienza. Ciò non accadrà nelle prossime settimane o mesi o giù di lì… Voglio continuare a monitorare il mercato. Ovviamente c’è Fernando [Alonso] che è molto emozionante, e Carlos [Sainz] è molto bravo. Penso che dipenda anche da cosa fa Max [Verstappen]…”.

Consulta il calendario della stagione 2024 di Formula 1