Le condizioni di salute di Michael Schumacher restano un mistero con la sua famiglia che nel corso degli anni è riuscita a tenere una privacy ferrea. Solo una ristretta cerchia di amici sa come sta il campione tedesco con la moglie Corinna che si è sempre eretta come un baluardo per difendere la privacy del marito.

Le spese per la salute di Schumacher Il patrimonio di Schumacher in vendita Il riserbo sulle condizioni dell’ex Ferrari

Le spese per la salute di Schumacher

Secondo Fox Sports e altri tabloid però in questo momento il problema più pressante riguarda l’aspetto economico. Per riuscire le attrezzature e il personale per l’assistenza medica a Michael Schumacher la sua famiglia sta investendo circa 7 milioni di euro all’anno a partire da quel maledetto 29 dicembre 2013 e da quel momento le spese complessive superano i 70 milioni di euro. Una situazione che nel corso degli ultimi tempi si sarebbe fatta sempre più complicata e che avrebbe portato la moglie Corinna a prendere una decisione drastica.

Il patrimonio di Schumacher in vendita

Le notizie che arrivano dal mondo Schumacher sono sempre frammentarie e spesso incerte e anche questa va presa con il beneficio del dubbio. Ma stando ad alcuni report, Corinna avrebbe deciso di mettere in vendita (già nel corso degli ultimi anni, ndr) una parte del patrimonio del campione. La vendita della collezione di orologi di lusso, quella del jet privato e della casa in Norvegia sarebbero stati venduti per permettere l’acquisto della villa a Maiorca e dei terreni circostanti. Nell’ultimo periodo la moglie del campione tedesco, ex Ferrari, avrebbe deciso di vendere anche la casa di lusso sul lago di Ginevra.

Il riserbo sulle condizioni dell’ex Ferrari

Sulle condizioni di salute di Michael Schumacher anche a distanza di oltre 11 anni dal tragico incidente vige il più stretto riserbo. La moglie Corinna, la sua famiglia e anche la cerchia ristretta di amici ha creato una sorta di muro invalicabile intorno all’ex pilota della Ferrari. E la moglie continua a condurre una battaglia determinata contro chi prova a usare l’immagine di Schumi come la denuncia presentata contro una rivista tedesca che aveva usato l’intelligenza artificiale per riprodurre la voce dell’ex pilota in un’intervista.