Il solito indomito e “martellante”, facendo fede al suo soprannome, Jorge Martin ha fatto segnare il miglior tempo nella prime prove libere del Gran Premio di Catalunya MotoGP. Lo spagnolo del team Pramac, sfruttando il time attack con gomme nuove nel finale ha messo la sua Ducati davanti a tutti con il tempo di 1:39.579. Al secondo posto l’altro spagnolo Marc Marquez con la Desmosedici Gresini a quasi tre decimi, terzo Brad Binder e poi Pedro Acosta con le Ktm, quindi Aleix Espargario e Alex Marquez. “Solo” 7° Bagnaia, più indietro Vinales undicesimo, fatica Bastianini 19°. Appuntamento alle 15 con le pre qualifiche.

MotoGP Barcellona: Martin detta il passo, Bagnaia “litiga” con la sua Ducati Gp Catalogna, i tempi delle fp1

MotoGP Barcellona: Martin detta il passo, Bagnaia “litiga” con la sua Ducati

Il classico inizio di venerdì di Jorge Martin. Martinator ha fatto sin da subito la voce grossa nelle prime libere del Gran Premio di Catalogna, sesto appuntamento del Mondiale MotoGP. Lo spagnolo nel finale ha montato gomme nuove e ha sferrato la zampata finale prendendosi il miglior tempo della sessione. Bene Marc Marquez che ha girato sempre su tempi buoni, al pari delle Ktm di Binder e Acosta.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/MotoGP/status/1793937288809898348″ profile_id=”MotoGP” tweet_id=”1793937288809898348″/]

Qualche problema di setup per Pecco Bagnaia che nel corso della sessione ha cambiato moto, saltando dalla prima alla seconda, non soddisfatto dei primi giri nonostante il 6° crono provvisorio poi diventato settimo alla bandiera a scacchi. Ma come al solito il campione del mondo lavora in previsione gara.

Da segnalare il nervosismo di Vinales arrabbiato al rientro ai box nel finale in cui voleva cambiare moto, ma non ha trovato pronta l’altra Aprilia uscendo sì in pista ma senza poter fare l’ultimo time attack. Difficoltà di grip per le Ducati del Team VR46 con Di Giannantonio solo 14° davanti a Quartararo che ha girato con la nuova aerodinamica sperimentata sulla sua M1 con successo nei test al Mugello degli scorsi giorni.

Peggio ha fatto Bezzecchi 22° alle spalle di Morbidelli e poco dietro a Bastianini solamente 19°, segnali timidi di ripresa della Honda col 17° tempo di Luca Marini con Zarco 13°.

Gp Catalogna, i tempi delle fp1

1 J. Martin Ducati 1:39.579 2 M. Marquez Ducati +0.292 3 B. Binder KTM +0.379 4 P. Acosta KTM +0.387 5 A. Espargaró Aprilia +0.472 6 A. Marquez Ducati +0.708 7 F. Bagnaia Ducati +0.724 8 A. Fernandez KTM +0.759 9 J. Miller KTM +0.782 10 R. Fernandez Aprilia +0.789 11 M. Viñales Aprilia +0.801 12 M. Oliveira Aprilia +0.818 13 J. Zarco Honda +0.843 14 F. Di Giannantonio Ducati +0.914 15 F. Quartararo Yamaha +0.914 16 A. Rins Yamaha +0.974 17 L. Marini Honda +1.049 18 J. Mir Honda +1.093 19 E. Bastianini Ducati +1.110 20 T. Nakagami Honda +1.113 21 F. Morbidelli Ducati +1.204 22 M. Bezzecchi Ducati +1.215 23 S. Bradl Honda +1.884