Rischia di non cominciare sotto i migliori auspici il Masters 1000 di Montecarlo per Carlos Alcaraz. Lo spagnolo è atteso tra i grandi protagonisti sulla terra rossa dell’esclusivo torneo del Principato, uno dei più antichi e prestigiosi della scena internazionale. Deve fare i conti però, a quanto pare, con qualche problemino di natura fisica. Ai più non è sfuggito un dettaglio nelle immagini dei suoi allenamenti diffusi sui social. Ed è arrivata poi anche notizia di uno stop in allenamento.

Alcaraz, fasciatura all’avambraccio in allenamento Montecarlo, lo stop di Alcaraz e l’allarme sullo spagnolo Sinner, Alcaraz e il duello per il numero 2 del ranking Montecarlo, Bublik fa giocare una raccattapalle (e perde)

Alcaraz, fasciatura all’avambraccio in allenamento

Già dai video diffusi su Instagram dai social media manager del torneo monegasco si può “apprezzare” la vistosa fasciatura all’avambraccio destro dello spagnolo, tra il gomito e il polsino. L’indizio, piuttosto inequivocabile, di qualcosa che non va per il verso giusto. Nelle immagini non si nota molto altro, se non l’insistenza di Carlitos nel provare i colpi col braccio destro, quasi a volerne saggiare in continuazione le risposte alle varie sollecitazioni.

[iol_placeholder type=”social_instagram” id=”C5d-y0mNhKG” max_width=”540px”/]

Montecarlo, lo stop di Alcaraz e l’allarme sullo spagnolo

Anche il giornalista spagnolo German Abril ha pubblicato sul suo account X un video di Alcaraz in allenamento. Seduta che Carlitos ha dovuto interrompere in anticipo per precauzione. Le sue condizioni saranno monitorate nei prossimi giorni, ma ovviamente si è accesa una spia rossa, è risuonato un campanello d’allarme a proposito dello stato di salute dello spagnolo. Che già a inizio stagione, per la verità, ha avuto a che fare con qualche guaio di troppo che ha influito inevitabilmente sui suoi risultati.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/gerebit0/status/1776958694531416276″ profile_id=”gerebit0″ tweet_id=”1776958694531416276″/]

Sinner, Alcaraz e il duello per il numero 2 del ranking

Al momento Alcaraz occupa la posizione numero 3 del ranking ATP, subito dietro Sinner, e a differenza di Jannik non ha punti da difendere visto che l’anno scorso ha saltato l’appuntamento col Masters 1000 di Montecarlo. Il rosso di San Candido, invece, si è spinto fino alle semifinali, quindi deve fare altrettanto quest’anno per non perdere punti preziosi per la classifica. Solo facendo meglio di Carlitos, Sinner confermerebbe il suo piazzamento alle spalle di Djokovic. Sempre a patto che Alcaraz riesca a disputare il torneo e a farlo al top della forma.

Montecarlo, Bublik fa giocare una raccattapalle (e perde)

Intanto il torneo di Montecarlo è iniziato anche per quel che riguarda il primo turno, non solo col completamento delle qualificazioni. Quattro gli incontri disputati oggi, tra cui quello vinto da Musetti su Fritz con un doppio 6-4. L’immagine più iconica di questa prima giornata “vera” sui campi monegaschi è stata però quella offerta da Alexander Bublik durante il match perso malamente contro Borna Coric (1-6 1-6). A un certo punto il kazako ha invitato una raccattapalle a prendere il suo posto, offrendole l’opportunità di giocare qualche scambio contro il croato. Applausi e incredulità dal pubblico: per la cronaca, la giovanissima e improvvisata “giocatrice” ha collezionato un doppio fallo.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/TennisTV/status/1777001405628256345″ profile_id=”TennisTV” tweet_id=”1777001405628256345″/]