Seconda giornata di gare e seconda vittoria per Luca Nardi che si guadagna l’accesso al tabellone principale di Montecarlo. Il giovane tennista italiano ha battuto dopo una vera e propria battaglia il francese Alexandre Muller. Momenti di gloria anche per Lorenzo Musetti, alle prese con un match molto complicato contro lo statunitense Taylor Fritz ma capace di imporsi con un doppio 6-4.

Musetti piega Fritz, testa di serie numero 13 Nardi in rimonta: supera Alexandre Muller Sonego eliminato: Bautista Agut avanza Fognini spiega la rinuncia a Montecarlo Arnaldi, cambia l’avversario al primo turno

Musetti piega Fritz, testa di serie numero 13

Ottima la prestazione di Lorenzo Musetti, capace – e non è la prima volta – di rigenerarsi sulla terra rossa di Montecarlo. Vittoria squillante ai danni di Taylor Fritz, numero 13 del seeding, nonostante una falsa partenza nel primo set: sotto 2-4 e servizio per lo statunitense. Poi la riscossa, con quattro giochi in fila valsi il successo nel primo set. Un Musetti ritrovato nel gioco e un Fritz improvvisamente spentosi hanno caratterizzato pure l’esito del secondo set, con break chirurgico del tennista di Carrara al nono gioco consolidato poi dal game valso il secondo set e la vittoria. Nel prossimo turno per Musetti uno tra Mannarino e Fils: il traguardo degli ottavi non è affatto impossibile.

Nardi in rimonta: supera Alexandre Muller

Mai dare Luca Nardi per sconfitto. L’atleta di Pesaro ha dimostrato ancora una volta di essere un giocatore molto solido dal punto di vista mentale. La prima sfida nelle qualificazioni contro il francese Pouille, lo aveva visto decisamente più sicuro e di qualità. Situazione diversa oggi con Nardi che ha sofferto contro l’altro transalpino Alexandre Muller che ha vinto il primo set, prima della reazione di Nardi capace di vincere con un doppio 6-4 gli altri due set e guadagnarsi un posto nel tabellone di Montecarlo. Per l’azzurro reduce dalla vittoria a Napoli si tratta di una vittoria molto importante. Al primo turno se la vedrà con l’australiano O’Connell che arriva dalle qualificazioni.

Sonego eliminato: Bautista Agut avanza

Continua il momento difficile di Lorenzo Sonego che lotta ma non riesce a conquistare la qualificazione al tabellone principale del Masters di Montecarlo. Dopo aver sofferto e vinto contro Goffin, il piemontese ha perso nettamente il primo set contro lo spagnolo Bautista Agut (1-6); ha trovato la forza di recuperare nel secondo vinto 6-2 ma poi ha pagato la stanchezza e si è dovuto arrendere al terzo 6-2.

Fognini spiega la rinuncia a Montecarlo

Alle qualificazioni del torneo del Principato avrebbe dovuto partecipare anche Fabio Fognini che però ha deciso di dare forfait dopo le fatiche di Marrakech: “Tutti sanno quanto io ami questo torneo. Purtroppo il mio fisico non è pronto in questo momento e devo prendermi qualche giorno per riposarmi e rimettermi in forma. Montecarlo è la mia seconda casa. Spero di aver un’altra opportunità”.

[iol_placeholder type=”social_instagram” id=”C5bHwDKI9Bi” max_width=”540px”/]

Arnaldi, cambia l’avversario al primo turno

Nel frattempo cambia l’avversario di Matteo Arnaldi al torneo di Montecarlo. L’azzurro al primo turno avrebbe dovuto sfidare il finlandese Emil Ruusuvuori che però proprio alla vigilia del torneo ha deciso di dare forfait. Per il tennista ligure ci sarà la sfida con l’indiano Nagal.