Una settimana molto complicata per il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. I risultati negativi della squadra sembrano aver avuto effetto anche sul numero uno del club che ha perso le staffe nei confronti di Sky nel prepartita di Barcellona-Napoli, gara di ritorno degli ottavi di finale della Champions League. E ora spunta un video che getta una nuova luce sull’accaduto.

De Laurentiis all’attacco di Sky Napoli, De Laurentiis contro Ugolini Napoli, i tifosi contro ADL L’Uefa si muove sul caso De Laurentiis

De Laurentiis all’attacco di Sky

L’attacco del presidente Aurelio De Laurentiis non aveva come riferimento Sky in generale quanto la decisione di scegliere Massimo Ugolini come intervistatore. Nel nuovo video che sta facendo il giro del web si vede il presidente del Napoli che tira via Matteo Politano dall’intervista con l’emittente televisiva e poi si lancia all’attacco: “E’ con Di Marzio che deve parlare – dice il numero uno azzurro poi rivolgendosi a qualcuno della troupe Sky – ma anche tu che ci stai a fare? Ho parlato con i tuoi capi, con Ferri e mi ha detto ti sta bene Di Marzio? Lui è laziale (rivolgendosi a Ugolini, ndr)”. Poi il presidente del Napoli perde la testa e attacca il cameraman: “Non devi riprendermi mentre io parlo. Scemo”.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/CostaGianna5/status/1767862976894165046″ profile_id=”CostaGianna5″ tweet_id=”1767862976894165046″/]

Napoli, De Laurentiis contro Ugolini

Quella contro Sky e in particolare contro Massimo Ugolini non è il primo sfogo e la prima uscita “scomposta” del presidente del Napoli proprio contro il giornalista. Solo qualche settimana fa, il patron azzurro si era scagliato contro l’inviato di Sky nel corso di una conferenza stampa di Walter Mazzarri. Ugolini aveva chiesto al tecnico toscano il modulo per la difesa e De Laurentiis era arrivato rispondendo in maniera del tutto fuori posto: “Che c…o te ne frega a te?”.

Napoli, i tifosi contro ADL

Sui social la condanna per il comportamento di De Laurentiis è stata unanime, il gesto nei confronti del cameraman di Sky è stato molto brutto. E ora questo nuovo video non fa che confermare che il numero uno azzurro non era stato neanche provocato o offeso in qualsiasi modo. La speranza dei tifosi del Napoli è quella che il presidente possa tornare a occupare un ruolo dietro le quinte, visto che le sue ultime uscite pubbliche si sono rivelate dei veri e propri disastri sotto il profilo della comunicazione e dell’immagine del club.

L’Uefa si muove sul caso De Laurentiis

Intanto l’Uefa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del presidente del Napoli per aver bruscamente interrotto l’intervista Sky a Politano. Se l’emittente tv ha poi “perdonato” il presidente del Napoli, evitando di denunciarlo per l’aggressione al cameraman, l’organismo continentale è rimasto colpito negativamente dall’atteggiamento violento e maleducato del presidente partenopeo. Il procedimento fa riferimento alla violazione dell’articolo 11 del regolamento, comma 2b: riguarda le regole basilari di condotta e decenza. La pena prevista? Una multa.