Titolare per il forfait per infortunio di Matthijs De Ligt, nella semifinale di andata di Champions League contro il Real Madrid, Kim Min-jae vive una serata a dir poco complicata, che lo vede tra i protagonisti negativi nel 2-2 finale che chiama il Bayern Monaco all’impresa al Bernabeu tra una settimana.

Sui social, la prestazione del centrale coreano attira molte critiche, ma scatena al contempo la reazione dei tifosi del Napoli che, nonostante la prova da dimenticare, sognano il clamoroso ritorno di uno degli eroi principali del secondo scudetto.

Bayern-Real, la serata difficile di Kim Kim, gli errori che costano caro al Bayern Kim criticato sui social Kim, la speranza dei tifosi del Napoli

Bayern-Real, la serata difficile di Kim

La trattenuta prolungata in area su Rodrygo che manda sul dischetto Vinicius per il 2-2 finale è l’istantanea perfetta per fotografare la serata difficile del centrale del Bayern Monaco, Kim Min-jae. L’ex Napoli gioca una partita tutto sommato positiva, ma oggettivamente troppo condizionata da errori grossolani che lo vedono protagonista negativo in entrambe le reti del Real Madrid all’Allianz Arena e in almeno altre due occasioni che lanciano Vinicius e fanno scattare l’allarme rosso dalle parti di Manuel Neuer.

Kim, gli errori che costano caro al Bayern

Troppo lontano da Vinicius al momento del gol che apre le danze appena dopo la metà della prima frazione. Troppo vicino a Rodrygo sul rigore che fissa 2-2. Kim finisce per prendersi anche nelle nostre pagelle la palma del peggiore in campo nella semifinale di andata di Champions League Bayern Monaco-Real Madrid.

I piedi caldi di due re del centrocampo madridista e mondiale, come Toni Kroos e Luka Modric (entrato nel finale) e l’imprevedibilità di Vinicius lo sorprendono puntualmente e lui va in bambola complicando le cose all’undici di Thomas Tuchel e agevolando di molto il compito dei blancos di Carlo Ancelotti.

Kim criticato sui social

Tante, ovviamente, le critiche che il web rivolge a Kim: “Kim in Italia dicevano che era un fenomeno in Europa un disastro. Come il Napoli quest’ anno”, “Dopo il Kim di Bayern-Real Madrid di stasera, grazie Dio di essere venuto due volte in 35 anni a Napoli. Diego e Luciano”, “Kim difensore sopravvalutatissimo L’anno scorso a Napoli pareva un mix tra Nesta e Rio Ferdinand Al Bayern nel calcio che conta si rivela un Laursen qualsiasi“.

Kim nn gioca in una difesa a 4 come il Napoli..nn gioca centro sx come Napoli.. e poi nn gioca felice e sereno come a napoli… purtroppo poi prendono ingaggi enormi e sono prigionieri di quei soldi… vedi De Light che vorrebbe tornare all’Ajax”, commenta amaro un tifoso azzurro.

Kim, la speranza dei tifosi del Napoli

Ed è proprio la prestazione deludente ad accendere nei tifosi del Napoli la speranza – destinata con molta probabilità a rimanere tale, visti i circa 50 milioni di euro spesi dai bavaresi l’anno scorso – di un Bayern Monaco deluso e pronto a scaricare il coreano, per un clamoroso ritorno sotto il Vesuvio.

Sui social qualcuno lancia il suo appello: “La storia tra Kim e il Napoli non doveva finire. Torna a casa Minjae, ricominciamo da zero. Insieme..” e ancora: “Kim che torna a metà prezzo under il Comandante”, con tanto di gif di Antonio Conte. I commenti sono davvero tanti. “Kim quando deve scegliere di giocare una finale di Champions o fare schifo per tornare a mangiare la pizza da Starita a Materdei”, scherza qualcuno e qualcun altro semplicemente scrive: “Torni?“.