L’Inter espugna il “Dall’Ara” e manda ko anche il Bologna di Thiago Motta, inanellando la decima vittoria consecutiva proprio nel giorno del 116esimo compleanno del club lombardo. Ottimo primo tempo dell’Inter determinato dal gol di testa di Bisseck su assist di Bastoni. Nella ripresa, i rossoblù aumentano il pressing creando più di qualche grattacapo ai nerazzurri. Ma la formazione di Inzaghi con caparbietà difende il vantaggio e conquista il successo contro gli emiliani che mancava dal 2021. L’Inter guida saldamente la classifica di Serie A, allungandosi provvisoriamente a +18 dalla Juventus. Cade il Bologna dopo sette risultati utili consecutivi.

Il tecnico nerazzurro: “Stiamo facendo qualcosa di straordinario” Thiago Motta: “Subito un gol evitabile” Barella: “Gruppo fantastico e senza invidia”

Il tecnico nerazzurro: “Stiamo facendo qualcosa di straordinario”

L’analisi di Simone Inzaghi al termine della sfida andata in scena al “Dall’Ara”: “Siamo molto felici perchè abbiamo onorato il compleanno dell’Inter con una vittoria per noi importantissima. Abbiamo meritato il vantaggio nel primo tempo, mentre nella ripresa il Bologna è salito e noi abbiamo sofferto. Fare un gol da terzo a terzo è una grande soddisfazione per tutto lo staff. Va dato merito a questi ragazzi che stanno facendo qualcosa di straordinario, ma mancano ancora tante partite. Questa squadra mi ha regalto emozioni, trofei e vittorie e gli devo più di una cena. Augusto non si sentiva il polpaccio libero, anche Arnautovic ha sentito qualcosa. In campionato stiamo facendo qualcosa di straordinario. Atletico Madrid? Sappiamo cosa troveremo e cercheremo di prepararci bene. Il fatto ambientale influirà. Le scuse di Barella? Gli ha onore. A volte l’adrenalina fa commettere degli errori ma l’importante è riconoscerlo”.

Thiago Motta: “Subito un gol evitabile”

Le dichiarazioni dell’allenatore del Bologna Thiago Motta al termine della gara: “Abbiamo fatto una buona prestazione contro una squadra in grande forma. Durante tutta la gara abbiamo fatto bene, con grande coraggio anche sui recuperi. Abbiamo subito un gol evitabile, anche perchè poi loro hanno saputo gestire bene la partita. Devo fare i miei complimenti all’Inter, è una squadra che sta meritando tutto quello che ha conquistato finora. Negli ultimi cinque minuti si è giocato pochissimo, ma queste sono cose che non possiamo controllare. Zirkzee? È da valutare, è uscito perchè l’ho visto un po’ stanco. Aveva un piccolo fastidio, speriamo non sia nulla di importante. Cerco di mantenere i piedi per terra e di essere lucido. Abbiamo dimostrato il nostro valore sul campo”.

Barella: “Gruppo fantastico e senza invidia”

Le parole di Nicolò Barella al termine della sfida contro il Bologna: “Faccio i miei complimenti al Bologna, è una squadra forte e che merita i punti che ha in classifica. Questo è uno dei campi più difficili e noi abbiamo messo tutto. Siamo felici per questo incredibile cammino. Il gruppo è fantastico, tutti remiamo verso lo stesso obiettivo senza invidia. Tutti si fanno trovare pronti, c’è una sana competitività e questo è fondamentale. Gol mancato? Non riesco più a segnare ma se la squadra continua a vincere va bene così. Riguardo la Champions, contro l’Atletico daremo il massimo. Per lo scudetto bisogna vedere anche cosa fanno le altre, noi ci faremo trovare pronti. Infine, contro il Genoa non volevo simulare, ma ho sbagliato nella reazione e chiedo scusa per questo. A volte a quando hai voglia di vincere fai ciò che non bisogna fare”.