Federico Chiesa è uno dei regali che il Napoli vuole fare ad Antonio Conte, ma la chiusura di questo affare potrebbe scatenare un valzer di esterni che porterebbe Matteo Politano alla Roma e aiuterebbe la Juventus ad arrivare a Mason Greenwood.

Napoli: incontro per Chiesa, il regalo chiesto da Conte Con Chiesa al Napoli, possibile Politano alla Roma Chiesa al Napoli e Juventus su Greenwood

Napoli: incontro per Chiesa, il regalo chiesto da Conte

Antonio Conte ha chiesto pochi acquisti per il suo Napoli, ma di qualità. Uno di questi corrisponde al nome di Federico Chiesa, che il tecnico salentino vede come elemento ideale per completare un tridente con Kvicha Kvaratskhelia e con l’erede di Victor Osimhen (Romelu Lukaku resta il preferito dell’allenatore). L’affare Chiesa è complicato per il Napoli, soprattutto per l’ingaggio dell’attaccante (5 milioni di euro annui), ma il nuovo d.s. Giovanni Manna ha intenzione di provarci e nei prossimi giorni incontrerà Fali Ramadani, procuratore del giocatore che la Juventus valuta almeno 40 milioni di euro.

Con Chiesa al Napoli, possibile Politano alla Roma

Se il Napoli dovesse riuscire a chiudere l’affare Chiesa, avvierebbe un valzer di esterni che coinvolgerebbe anche la Roma e la Juventus, anche loro alla ricerca di un rinforzo in attacco: il club di Aurelio De Laurentiis, d’altra parte, è l’unico a disporre della liquidità necessaria per avviare l’effetto domino. Chiesa piace anche alla Roma, ma oggi il suo costo non è sostenibile per i giallorossi che potrebbero così virare su Matteo Politano, attaccante molto gradito a Daniele De Rossi: prendendo Chiesa, il Napoli potrebbe poi aprire proprio alla cessione di Politano, valutato circa 15-20 milioni di euro.

Chiesa al Napoli e Juventus su Greenwood

Ma l’acquisto di Chiesa da parte del Napoli avrebbe un effetto immediato anche sul mercato in entrata della Juventus, che in un colpo solo guadagnerebbe 40 milioni di euro, libererebbe il monte ingaggi da uno stipendio pesante e avrebbe quindi la forza economica per dare l’assalto a Mason Greenwood, esterno mancino di proprietà del Manchester United, tra i giocatori richiesti da Thiago Motta al Football Director Cristiano Giuntoli. I Red Devils vogliono venderlo entro la fine del mese di giugno, necessità che li porterà inevitabilmente ad abbassare la richiesta iniziale di 35-40 milioni di euro. Sta al Napoli e a Manna, però, dare il primo colpo al domino degli attaccanti.