Il Catania ha ribaltato il Padova e ha vinto la Coppa Italia di Serie C. È successo di tutto al Massimino, dove le squadre sono ripartite dal 2-1 maturato all’Euganeo. Gli etnei sono riusciti a pareggiare nei minuti regolamentari con Marsura e poi a completare la rimonta ai supplementari grazie al gol di Costantino per il risultato finale di 4-2. Importante successo per la formazione di Zeoli, che ha aggiunto per la prima volta nella sua bacheca il trofeo della Coppa Italia di Serie C. Vittoria cruciale soprattutto in ottica playoff: il Catania, in caso di salvezza in campionato, potrà accedere ai playoff.

Catania vince la Coppa Italia di Serie C: non mancano le polemiche Catania, ecco cosa potrebbe accadere in caso di playout Testa alla gara con il Francavilla

Catania vince la Coppa Italia di Serie C: non mancano le polemiche

Al Massimino è stata una vera girandola di emozioni, con il Catania prima in svantaggio e poi protagonista di una grande rimonta. Il match è stato sbloccato dal Padova con Bortolussi dopo soli tre minuti di gioco, ma al 24′ gli etnei hanno subito pareggiato i conti: sugli sviluppi di una punizione calciata da Cicerelli, la sfera è stata intercettata dal braccio di Perrotta e, tra i tanti dubbi e la furiosa reazione del tecnico del Padova Torrente, dopo la revisione al VAR, l’arbitro Nicolini ha indicato il dischetto con Di Carmine che non sprecato la chance.

Largo ancora a qualche polemica circa la rete annullata a Liguori al 35′ per effetto di un fallo commesso da Valente. Prima dell’intervallo, i rossazzurri sono riusciti a sorpassare il Padova con la rete di Cicerelli. Ancora colpi di scena nella ripresa, con i biancorossi che hanno ristabilito la parità con il colpo di testa di Perrotta. Ma la formazione di Torrente si è complicata la vita da sola: fallo di Delli Carri che gli è costata l’espulsione dopo il check al VAR. Da lì, il Catania ha avuto in mano la partita, con la rete del 3-2 arrivata quasi allo scadere con Marsura. La sfida è stata decisa ai supplementari, con esattezza al 120′, con la rete di Costantino per il definitivo 4-2.

Catania, ecco cosa potrebbe accadere in caso di playout

Con la vittoria della Coppa Italia di Serie C, il Catania ha staccato il pass per i playoff. Gli etnei devono concentrarsi al massimo in campionato, altrimenti rischiano di compromettere tutto. Infatti, secondo il regolamento, se si vince il torneo e ci si qualifica contemporaneamente ai playout, non si potranno disputare gli spareggi per la promozione in Serie B. Questo scenario non è affatto improbabile per la squadra di Zeoli, che attualmente si trova al quindicesimo posto con 39 punti.

Testa alla gara con il Francavilla

Serata di festeggiamenti a Catania per la vittoria della Coppa Italia di Serie C. Un successo che ha di sicuramente riacceso l’entusiasmo dei tifosi dopo un cammino piuttosto altalenante e deludente in campionato. I rossazzurri, dopo aver sollevato il trofeo al cielo in uno stadio semi-vuoto a causa degli scontri dell’andata che hanno portato alla decisione di giocare a porte chiuse, hanno sentito tutto il calore dei propri sostenitori dopo il triplice fischio, quando migliaia di tifosi si sono riuniti per le strade della città.

All’orizzonte, però, per gli etnei c’è la 35esima giornata di Serie C, dove saranno ospiti della Virtus Francavilla e sarà fondamentale portare a casa i tre punti.

Le classifiche di Serie C 2023/24