A 39 anni, e dopo aver vinto cinque Champions League, quattro campionati spagnoli con il Real Madrid, una Premier League con il Manchester United, una Serie A in Italia con la Juventus e cinque Palloni d’Oro, il percorso glorioso di Cristiano Ronaldo si è parzialmente arenato in Arabia Saudita. Dopo l’ennesima sconfitta in finale, ancora una volta contro l’Al Hilal, il portoghese vede sfumare ai rigori il suo primo trofeo arabo: la Coppa del Re. La reazione del portoghese, al termine della finale persa, tra lacrime e sfottò dei tifosi che lo hanno preso di mira.

Coppa del Re araba, Ronaldo scoppia nel pianto a fine partita Coppa del Re araba, Al Hilal-Al Nassr: espulsi Koulibaly e Ospina Al Nassr, Cristiano Ronaldo ancora senza titoli in Arabia

Coppa del Re araba, Ronaldo scoppia nel pianto a fine partita

E’ accaduto ancora una volta a Cristiano Ronaldo: sconvolto, a pezzi, accasciato sull’erba, dopo la fine della gara. Cr7 si sposta su una panchina di riserva e lo fa senza mai nascondere le lacrime. Immagini e video che sono diventati subito virali e che hanno sorpreso tutti al termine della finale di Coppa del Re araba persa dall’Al Nassr. Dopo la sconfitta in finale di Supercoppa araba, l’8 aprile contro l’Al Hilal, il club di Riyadh ci ricasca e termina la stagione senza trofei. A Ronaldo e compagni, per vincere, non bastano nemmeno le due espulsioni subite dall’Al Hilal (Koulibaly e Al-Bulayhi): la sconfitta arriva ai rigori per 5-4.

🚨🚨 Cristiano Ronaldo was totally devastated & in tears after losing The King Cup against Al Hilal on Penalties. 🥺💔💔#cristianoronaldo #alnasar #ronaldo #cry #sad #cr7 pic.twitter.com/PRuIcouiFC

— Rameesha Yousuf 🧸 (@Ra_meesha) June 1, 2024

Coppa del Re araba, Al Hilal-Al Nassr: espulsi Koulibaly e Ospina

Il solito Mitrovic apre la gara al 7′ di gioco e manda l’Al Hilal in vantaggio ma la rete di Ahmed all’88’ pareggia i conti. Protagonisti in negativo sono gli ex Napoli: Ospina espulso al 56′ per l’Al Nassr e Koulibaly che ha lasciato la squadra in nove al 90′ per doppia ammonizione. Ancora una volta, invece, si è mostrato impeccabile Bounou, bestia nera del portoghese che è andato solo una volta vicino al gol colpendo un palo in rovesciata.

Al Nassr, Cristiano Ronaldo ancora senza titoli in Arabia

Secondo posto in Saudi League con distacco di 14 punti dall’Al Hilal e due finali perse contro lo stesso club rivale di Riyadh: sfumano Supercoppa e Coppa del Re per Cristiano Ronaldo che da quando è in Arabia non ha vinto ancora nulla. Tra gli sfottò dei tifosi avversari, che al termine della partita lo hanno massacrato, e le lacrime per l’ennesima sconfitta, per il portoghese si chiude l’anno nel peggiore dei modi sebbene sia stato il capocannoniere indiscusso in Saudi League con 35 reti e 11 assist in 31 partite giocate.