Oggi il Giro d’Italia lascia l’Abruzzo per le Marche. Con la 12a tappa Martinsicuro-Fano di 193 km. Ieri vittoria in volata, Jonathan Milan che si aggiudica la frazione per velocisti confermandosi il più in forma in questa edizione, che vede la sua firma su ben due tappe. Pogacar è rimasto quasi in disparte, in attesa forse di percorsi più idonei o più congeniali all’obiettivo finale. E potrebbe trovarsi anche oggi in disparte.

I primi 50 km abbondanti sono totalmente pianeggianti. Quindi, per 140 km si assiste ad una sequenza di muri, strappi e discese destinati a vivacizzare la tappa con 4 Gran premi della montagna di quarta categoria, in un percorso che si presta a fughe anche a lunga gittata. Attenzione agli ultimi 9 km dal traguardo, quando si sale con pendenze superiori al 10%.

LEGGI – Giro d’Italia 2024: la Startlist. Squadre, nomi e numeri di gara dei 176 corridori