Sembrava poter essere una alba colorata di rosso così come la prima fila del Gran Premio d’Australia. Ed invece il solito Max Verstappen ha piazzato la zampata nel Q3. Sua la pole position a Melbourne con due giri, uno meglio dell’altro, unico a scendere sotto l’1’16. La Ferrari comunque c’è. Stoico Carlos Sainz che con ancora i segni dell’operazione di appendicite addosso ha fatto il 2° tempo e partirà in prima fila dopo aver sperato nella pole avendo fatto il miglior tempo in Q1 e Q2.

Delusione per Charles Leclerc che dopo essere stato comunque veloce, ma sempre meno del compagno in qualifica, ha sbagliato l’ultimo time attack nel Q3 ed è rientrato ai box. Il monegasco partirà solamente 5°, davanti a lui Sergio Perez sull’altra Red Bull, in seconda fila con la McLaren Lando Norris mentre dietro il ferrarista, in terza fila ci sarà l’altra McLaren di Lando Norris. Continua il momento difficile di Lewis Hamilton eliminato in Q2: il 7 volte campione del mondo prossimo pilota Ferrari partirà solo 11°.

F1, qualifiche Gp Australia: Max in pole, Sainz stoico Gp Australia, Q1 e Q2: Hamilton fuori dal Q3 F1 Gp Australia 2024: i tempi delle qualifiche e griglia di partenza

F1, qualifiche Gp Australia: Max in pole, Sainz stoico

Ha attivato la modalità “pole position” Max Verstappen. L’olandese volante della Red Bull dopo aver inseguito per tutto il week end, Q1 e Q2 compresi, ha tirato giù qualcosa come mezzo secondo nel Q3. Unico a scendere sotto l’1’16 il tre volte campione del mondo si è preso di forza la terza partenza al palo in altrettante qualifiche del 2024, 35sima in carriera. Ma la Ferrari resta solida anche se dissilusa. Carlos Sainz è stato stoico: più forte dei dolori ancora intensi dopo l’intervento di appendicite a Jeddah solo due settimane fa. Lo spagnolo ha ottenuto la prima fila. E pensare che sceso dalla sua SF-24 si sposta a bordo di un piccola vettura come quelle dei campi da golf per evitare gli sforzi. Terza l’altra Red Bull di Perez, poi Norris su McLaren e la Rossa di Leclerc. Completano la top ten la Mercedes di George Russell, la RB di Tsunoda sorprendente, e le due Aston Martin di Lance Stroll per una volta davanti a Fernando Alonso.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/F1/status/1771420970374275302″ profile_id=”F1″ tweet_id=”1771420970374275302″/]

Gp Australia, Q1 e Q2: Hamilton fuori dal Q3

E’ stato di Carlos Sainz su Ferrari il miglior tempo nel Q1 di Melbourne. Lo spagnolo della Ferrari ha preceduto le Red Bull di Sergio Perez e Max Verstappen. Quarta l’altra Rossa di Charles Leclerc e quinto Alonso su Aston. Eliminati: Hulkenberg, Gasly, Ricciardo, Zhou. Non ha partecipato la Williams di Logan Sargeant data al compagno Albon dopo il botto di ieri.

In Q2 invece la Ferrari l’ha fatta da padrona in assoluto con un uno-due con ancora Carlos Sainz a dettare il passo davanti al compagno di scuderia Charles Leclerc e la Red Bull di Max Verstappen, poi Piastri e Perez. Ma soprattutto il primo colpo di scena con l’eliminazione di Lewis Hamilton 11° e primo degli esclusi dal Q3, con lui Albon, Bottas, Magnussen, Ocon.

F1 Gp Australia 2024: i tempi delle qualifiche e griglia di partenza

1ª fila 1. Max Verstappen 1:15.915
Red Bull 2. Carlos Sainz 1:16.185
Ferrari 2ª fila 3. Sergio Perez 1:16.274
Red Bull 4. Lando Norris 1:16.315
McLaren 3ª fila 5. Charles Leclerc 1:16.435
Ferrari 6. Oscar Piastri 1:16.572
McLaren 4ª fila 7. George Russell 1:16.724
Mercedes 8. Yuki Tsunoda 1:16.788
RB 5ª fila 9. Lance Stroll 1:17.072
Aston Martin 10. Fernando Alonso 1:17.552
Aston Martin 6ª fila 11. Lewis Hamilton 1:16.960
Mercedes 12. Alex Albon 1:17.167
Williams 7ª fila 13. Valtteri Bottas 1:17.340
Kick Sauber 14. Kevin Magnussen 1:17.427
Haas 8ª fila 15. Esteban Ocon 1:17.697
Alpine 16. Nico Hülkenberg 1:17.976
Haas 9ª fila 17. Pierre Gasly 1:17.982
Alpine 18. Daniel Ricciardo 1:18.085
RB 10ª fila 19. Guanyu Zhou 1:18.188
Kick Sauber