Non si ferma il restyling della Ferrari ad opera di Fred Vasseur. Altri due tasselli sono stati ufficializzati nello scacchiere del team di Maranello, Si tratta di Loic Serra e Jerome D’Ambrosio entrambi provenienti dalla Mercedes. Intanto sempre nell’ambito della rivoluzione che sta portando il team principal francese dentro la scuderia corse del cavallino rampante emergono nuovi retroscena dietro il sollevamento di Xavi Marcos dal ruolo di ingegnere di pista di Chales Leclerc con la promozione di Bryan Bozzi. Dietro questa decisione centrerebbe proprio il pilota monegasco.

Ferrari, rivoluzione Vasseur: Serra e D’Ambrosio dalla Mercedes, che ruolo avrranno Chi è Loic Serra, nuovo ingegnere Ferrari Chi è Jeremone D’Ambrosio, ex pilota di F1 Ferrari, c’è Leclerc dietro l’allontanamento di Xavi Marcos Xavi Marcos cacciato da Leclerc? Il team radio in Cina

Ferrari, rivoluzione Vasseur: Serra e D’Ambrosio dalla Mercedes, che ruolo avrranno

Mancava solo l’ufficialità che è arrivata. La Ferrari ha annunciato l’arrivo di Loic Serra e Jerome d’Ambrosio, entrambi provenienti dalla Mercedes. Sia Loic Serra che Jerome d’Ambrosio inizieranno la loro avventura con la Scuderia Ferrari HP a partire dal prossimo 1 ottobre non appena terminato il classico periodo di gardening.

Loic Serra sarà Head of Chassis Performance Engineering, a riporto di Enrico Cardile. A Maranello coordinerà il lavoro di diversi reparti, tra cui Track Engineering, Aero Development, Aero Operations e Vehicle Performance. Jerome d’Ambrosio assume invece il ruolo di Deputy Team Principal a diretto riporto del Team Principal, Fred Vasseur. Allo stesso tempo d’Ambrosio prende anche la direzione della Scuderia Ferrari Driver Academy, il programma di Maranello riservato ai giovani talenti.
[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/ScuderiaFerrari/status/1790010325468590371″ profile_id=”ScuderiaFerrari” tweet_id=”1790010325468590371″/]

Chi è Loic Serra, nuovo ingegnere Ferrari

Loic Serra è nato in Francia nel 1972 è laureato in ingegneria meccanica e ha studiato ad Aix-en-Provence e a Parigi. Nel 1996 dopo la laurea ha lavorato in Michelin e in Formula 1 in BMW-Sauber e Mercedes AMG F1 team.

Chi è Jeremone D’Ambrosio, ex pilota di F1

Jerome D’Ambrosio è nato in Belgio nel 1985 e fino al 2020 si è dedicato alla carriera di pilota. Al suo attivo una vittoria in GP2, tre in Formula E, nonché 20 GP di Formula 1 tra 2011 e 2012 rispettivamente con le scuderie Virgin e Lotus. In Mercedes ha lavorato al fianco del Team Principal, Toto Wolff, e si è occupato del programma giovani della Casa di Stoccarda.

Un giovane Jerome D’Ambrosio nel 2011 in conferenza stampa del Gran Premio del Belgio con Michael Schumacher

Ferrari, c’è Leclerc dietro l’allontanamento di Xavi Marcos

Insomma una Ferrari in continua evoluzione. Al di là del colpo Hamilton per il 2025 e la corte serrata o meno ad Adrian Newey in uscita dalla Red Bull. All’interno di questi continui cambiamenti la scorsa settimana c’è stato lo spostamento di Xavi Marcos dal ruolo di ingegnere di pista di Chales Leclerc sostituito da Bryan Bozzi

Nelle ultime ore sono emersi dei retroscena secondo cui dietro la decisione di Vasseur di sollevare lo spagnolo dall’incarico di Race Engineer di Leclerc ci siano stati dei dissidi tra l’ingegnere e il pilota monegasco. Secondo quanto riportato da Alessandra Retico, corrispondente di Repubblica, “Sembra che Leclerc non fosse contento di come è stata gestita la sua gara a Miami. Inoltre anche in Cina il monegasco non aveva gradito il modo in cui Marcos gli ha chiesto più volte di cambiare traiettoria”, riferisce la Retico.

Xavi Marcos cacciato da Leclerc? Il team radio in Cina

Insomma la memoria di molti è tornata al Gran Premio della Cina in cui c’era stato nel finale di gara uno strano scambio di battute tra Leclerc e Xavi Marcos nel team radio davvero poco chiaro cosa chiedesse l’ingegnere spagnolo al suo pilota:

Xavi Marcos: “Prova la traiettoria originale in curva 7 e 8” Leclerc: “Cosa? La traiettoria orizzontale?” XM: “Originale, la traiettoria originale” L: “Hai detto ‘originale’ ?” XM: “Esatto, prova la traiettoria di inizio gara” L: “Non capisco, che intendi?” XM: “Lascia stare, dimentica quello che ho detto”

[iol_placeholder type=”social_instagram” id=”C6wiVnLMIRD” max_width=”540px”/]