Paulo Dybala all’Inter, questo il sogno del neo-presidente Beppe Marotta. Il dirigente nerazzurro deve però prima far spazio in organico cedendo Marko Arnautovic: una volta venduto l’austriaco, arrivare alla Joya non sarà affatto impossibile.

Inter, Marotta pensa ancora a Dybala Dybala allettato dall’idea di giocare nell’Inter Dybala all’Inter: le due condizioni

Inter, Marotta pensa ancora a Dybala

Beppe Marotta non ha mai abbandonato l’idea di portare Paulo Dybala all’Inter. Secondo Tuttosport il neo-presidente del club campione d’Italia starebbe lavorando per coronare il suo sogno di vedere l’argentino con la maglia nerazzurra. Il finale solo sfiorato due stagioni fa, quando Dybala era in uscita dalla Juventus, potrebbe realizzarsi questa testate.

Dybala allettato dall’idea di giocare nell’Inter

Nel 2022, infatti, Marotta aveva provato a portare Dybala in nerazzurro, ma all’epoca il club non aveva lo spazio nel monte ingaggi necessario per mettere sotto contratto l’argentino, che finì alla Roma. Dopo due stagioni in giallorosso, ora Dybala potrebbe però cambiare aria di fronte ad un’offerta allettante sul piano sportivo: vincere lo scudetto e inseguire magari il sogno Champions con l’Inter rappresenterebbero di sicuro uno stimolo per la Joya.

Dybala all’Inter: le due condizioni

Per prendere Dybala l’Inter deve realizzare due condizioni. La prima, più facile, è pagare la clausola rescissoria di appena 12 milioni di euro presente nel contratto tra il giocatore e la Roma. La seconda è far spazio in organico: secondo Tuttosport, all’Inter basterebbe liberarsi di Marko Arnautovic per riuscire a portare a termine l’operazione Dybala. Marotta è già all’opera: che questa sia la volta buona per vedere Dybala in nerazzurro?