In una edizione degli Internazionali di Tennis di Roma costretta a fare i conti con colpi di scena e ritiri imprevisti, ci mancava solo la disavventura di uno dei suoi protagonisti (e mica uno qualunque, visto che parliamo del numero 1 al mondo) centrato da una borraccia, dopo la vittoria contro Corentin Moutet nel match valido per il secondo turno del torneo.

Djokovic ferito da una borraccia: la dinamica dell’incidente che ha gelato il Centrale Djokovic amareggiato dall’incidente si trincera nel silenzio Gli organizzatori degli Internazionali: “Le condizioni di Djokovic non destano preoccupazioni”

Djokovic ferito da una borraccia: la dinamica dell’incidente che ha gelato il Centrale

Il fatto inizialmente sembrava avesse i contorni dell’aggressione, ma andiamo per gradi. Il serbo, dopo aver battuto il rivale francese ai 32esimi con un risultato netto di 6-3 6-1, si stava dirigendo nel tunnel che conduce agli spogliatoi, fermandosi anche a firmare degli autografi, quando ad un tratto viene colpito da una bottiglietta d’acqua.

ASSURDO!

A Roma, qualcuno ha tirato una borraccia in testa a Novak Djokovic mentre usciva dal campo, causandogli una ferita in testa e un sanguinamento.pic.twitter.com/yCjOPOzmvA

— Quindici Zero 🎾 (@quindicizero) May 10, 2024

Una borraccia dalla struttura rigida, pare in alluminio che se cade da una certa altezza diventa piuttosto traumatica da ricevere sulla capoccia. Djokovic accusa il colpo, accasciandosi dolorante e ferito, perdendo pure un po’ di sangue. In ogni caso, una disavventura potenzialmente evitabile se, anziché essere un fatto doloso, si sia trattato di un banale incidente. Sta di fatto che la polizia è al lavoro per acquisire le immagini e capire se siamo davanti ad un gesto intenzionale o meno. Al momento non c’è stato alcun fermo.

Djokovic amareggiato dall’incidente si trincera nel silenzio

Nella migliore delle ipotesi, dallo zaino di un tipo è scivolata la malnata borraccia precipitata sulla zucca del tennista numero 1 al mondo. La sicurezza è prontamente intervenuta per scortare Nole in infermeria, dove è stato prontamente curato con un cerotto vistoso, per poi dirigersi negli spogliatoi molto accigliato.

E intanto, il protagonista suo malgrado di questo spiacevole incidente, nella speranza sia tale, al di là dell’intervista rilasciata a bordo campo prima della colpo di borraccia non rilascerà altre dichiarazioni. Nessuna intervista né conferenza stampa post-match, informa Sky Sport: “Non è nelle condizioni di parlare”.

Gli organizzatori degli Internazionali: “Le condizioni di Djokovic non destano preoccupazioni”

Dal canto loro gli organizzatori degli Internazionali d’Italia, che si sarebbero risparmiati volentieri questo fuoriprogramma dopo i grattacapi relativi ai ritiri e ai forfait eccellenti non dipendenti dalla loro volontà, hanno rilasciato in serata una dichiarazione ufficiale: “Novak Djokovic all’uscita dal campo Centrale al termine della sua partita è stato colpito alla testa da una borraccia mentre firmava autografi agli spettatori. È stato sottoposto alle medicazioni del caso, ha già lasciato il Foro Italico per tornare in albergo, le sue condizioni non destano preoccupazione”.