Il Pietrangeli fa più del tutto esaurito, il motivo è Stefano Napolitano. Il 29enne di Biella continua a stupire tutti e approfitta anche di un “buco” di tabellone per conquistare la qualificazione ai 16esimi di finale del torneo di Roma. Al prossimo turno sarà sfida con il cileno Jarry.

Napolitano tutto cuore: che rimonta contro Juncheng Vavassori-Bolelli: il doppio azzurro vince la prima

Napolitano tutto cuore: che rimonta contro Juncheng

Stefano Napolitano fa letteralmente impazzire il Pietrangeli, c’è un pubblico caldissimo sul campo più iconico del Foro Italico. Tutti per vedere il 29enne di Biella alle prese con il cinese Shang Juncheng. Il tennista azzurro, entrato nel main draw grazie a una wild card, approfitta di un “buco di tabellone” dovuto al forfait del francese Humbert e si ritrova ai 16esimi.

Il match contro il cinese è una vera e propria battaglia. Nel primo set l’italiano trova per primo il break, poi sembra smarrire completamente la strada con il cinese che riesce non solo a recuperare ma anche a passare in vantaggio. La reazione di Napolitano arriva ma al tiebreak a spuntarla è il cinese. Potrebbe essere il colpo di grazia per l’azzurro e invece la gara cambia completamente e diventa un dominio di Napolitano che vince il secondo set per 6-1 e al terzo approfittando anche di un piccolo problema fisico del suo avversario chiude con un nettissimo 6-0. Al prossimo turno sfida il cileno Jarry che stamattina ha eliminato Matteo Arnaldi.

Vavassori-Bolelli: il doppio azzurro vince la prima

Con l’uscita di scena di Jasmine Paolini, sono sempre meno gli azzurri in grado di provare ad avanzare nel torneo. A provare a tenere in alto i colori azzurri ci prova il doppio composto da Andrea Vavassori e Simone Bolelli. Doveva essere derby contro la coppia formata da Cobolli e Musetti, ma il ritiro per motivi fisici del carrarese ha cambiato il programma. I due azzurri sono scesi in campo contro lo statunitense Eubanks e l’australiano Peers. Match di grande solidità quello della coppia italiana che dopo aver conquistato il primo set al tiebreak, mette la freccia nel secondo chiudendo con il punteggio di 6-3.

Internazionali: il tabellone completo