Dopo la sfida vinta con fatica contro il Venezuela, l’Italia è pronta a scendere di nuovo in campo contro l’Ecuador. Spalletti avrà una seconda occasione per togliersi dei dubbi e rispondere a tante domande nella sua mente per arrivare preparato all’Europeo.

Come arrivano al match Italia ed Ecuador Dove vedere Italia-Ecuador: diretta tv e streaming Italia-Ecuador, le probabili formazioni Arbitra l’americano Rubiel Vazquez

Come arrivano al match Italia ed Ecuador

La tournée dell’Italia negli Stati Uniti terminerà con la partita contro l’Ecuador. Gli azzurri sono reduci dalla vittoria sofferta con il Venezuela e sono in una fase sperimentale in vista dell’imminente Europeo in Germania. La Nazionale di Felix Sanchez è in un ottimo momento di forma e non perde dalla scorso settembre contro l’Argentina ed è quinta nel girone di qualificazione al prossimo Mondiale del 2026. La squadra di Spalletti dovrà scendere in campo con gli giusto spirito per “evitare brutte figure”, come ha spesso ripetuto il ct. Non solo un’amichevole, il tempo per i test sta finendo ed ogni occasione è buona per correggere gli errori.

Dove vedere Italia-Ecuador: diretta tv e streaming

Il fischio d’inizio del match tra Italia ed Ecuador è previsto per le ore 21.00 (italiane) alla Red Bull Arena di Harrison in New Jersey. La partita sarà trasmessa in diretta in esclusiva su Rai 1 e in streaming su RaiPlay.

Partita: Italia-Ecuador Data: 24 marzo 2024 Orario: 21.00 italiane Canale TV: Rai 1 Streaming: RaiPlay

Italia-Ecuador, le probabili formazioni

Spalletti continua con gli esprimenti e varia molto l’undici iniziale, rispetto a quello utilizzato contro il Venezuela. Darmian potrebbe prendere il posto di Scalvini nei tre di difesa, Barella e Jorginho sono i favoriti in mediana, con Pellegrini leggermente avanzato. Davanti c’è Raspadori al posto di Lucca infortunato.

ITALIA (3-4-2-1): Vicario; Darmian, Mancini, Bastoni; Bellanova, Jorginho, Barella, Dimarco; Zaniolo, Pellegrini; RaspadoriCommissario tecnico: Luciano Spalletti.

ECUADOR (4-2-3-1): Alexander Domínguez; A. Preciado, Pacho, Hincapié, Estupiñán; M. Caicedo, Cifuentes; Plata, Sarmiento, Paez; J. Caicedo. Commissario tecnico: Félix Sánchez Bas.

Arbitra l’americano Rubiel Vazquez

A dirigere il match sarà l’americano Rubiel Vazquez , coadiuvato dagli assistenti Uranga e Da Silva, con Calume IV uomo.