L’era post-Allegri della Juventus inizia con un comunicato… del Bologna. Il club rossoblù ha infatti annunciato che Thiago Motta non firmerà il rinnovo di contratto con la società emiliana: ora il tecnico italo-brasiliano è diventare l’allenatore dei bianconeri.

Motta, no al rinnovo col Bologna Motta pronto per il nuovo ciclo della Juventus Juventus-Motta, per Agresti è già fatta

Motta, no al rinnovo col Bologna

La notizia era nell’aria da tempo, ma adesso è ufficiale: dopo averlo condotto a una storica qualificazione in Champions League, Thiago Motta lascerà il Bologna al termine della stagione. A ufficializzare l’addio dell’allenatore italo-brasiliano è stato lo stesso club rossoblù con un comunicato: “Nella mattinata di oggi Thiago Motta ha comunicato alla società l’intenzione di non rinnovare il contratto con il Bologna Fc 1909. Preso atto della decisione, il club ringrazia il tecnico per lo straordinario lavoro svolto e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera”, si legge nella nota.

Motta pronto per il nuovo ciclo della Juventus

Lasciando il Bologna, Motta si rende disponibile per diventare il nuovo allenatore della Juventus. Sarà lui il perno attorno al quale il Football Director Cristiano Giuntoli fonderà il nuovo corso dei bianconeri: l’obiettivo è non solo quello di riportare la Juventus a vincere, ma anche di darle una veste più contemporanea, portandola a giocare un calcio proattivo, diverso da quello speculare che ha caratterizzato la seconda esperienza di Massimiliano Allegri sulla panchina bianconera.

Juventus-Motta, per Agresti è già fatta

Formalmente non ci sono ancora stati atti ufficiali tra la Juventus e Motta, ma secondo praticamente tutte le principali testate sportive il club ha già raggiunto l’accordo economico con l’allenatore sulla base di un contratto triennale da 3,5 milioni di euro l’anno.

Per qualcuno, come il giornalista Romeo Agresti, l’italo-brasiliano è da considerare già da adesso il nuovo tecnico dei bianconeri. “È fatta: Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus”, ha postato su Instagram il giornalista.