I tifosi della Lazio hanno esposto all’esterno dello stadio Olimpico uno striscione di insulti nei confronti di Igor Tudor, da giorni impegnato in una discussione con il presidente Claudio Lotito a causa della diversa visione sulla programmazione tecnica della prossima stagione. La foto dello striscione è stata poi pubblicata dagli ultras sui social.

Lazio, dai tifosi striscione di insulti a Tudor Lazio, l’insulto degli ultras a Tudor pubblicato su Instagram Lazio, Tudor e Lotito ancora distanti sul mercato

Lazio, dai tifosi striscione di insulti a Tudor

Mentre Igor Tudor e Claudio Lotito continuano a discutere del futuro della Lazio, i tifosi biancocelesti attaccano il tecnico: stanotte uno striscione firmato dagli ultras della Curva Nord e contenente un pesante insulto all’allenatore croato è stato esposto all’esterno dello stadio Olimpico.

Lazio, l’insulto degli ultras a Tudor pubblicato su Instagram

“Come allenatore da valutare, come uomo Tudor uomo di m…”: questa la frase scritta sullo striscione indirizzato dai tifosi della Curva Nord all’allenatore croato. La foto dello striscione è stata poi pubblicata su Instagram, su una delle pagine di riferimento degli ultras biancoceleste. “Il valore di un uomo di comando si vede da come si rapporta non con chi sta sopra di lui ma con chi sta sotto di lui – si legge nel post – Un giocatore, un magazziniere, un massaggiatore hanno tutti lo stesso valore!”.

Lazio, Tudor e Lotito ancora distanti sul mercato

Il duro attacco a Tudor segue ai ripetuti incontri tra il tecnico e il presidente Lotito, riguardanti il futuro della squadra e la programmazione del mercato. Ieri a Formello si è tenuto un summit, oltre a Tudor e Lotito erano presenti l’agente del croato Seric e il d.s. biancoceleste Fabiani: la discussione non ha risolto i dissidi tra le parti, riguardanti il mercato e in particolare l’addio di Daichi Kamada, giapponese che Tudor riteneva particolarmente importante per il suo gioco.