Non si respira certo un’atmosfera serena a Formello. Gli addii di Felipe Anderson e Luis Alberto e quello di Igor Tudor alimentano il malcontento dei tifosi della Lazio, che annunciano proteste. Ma Claudio Lotito tira dritto per la sua strada e ribadisce: “Non cederò mai il club”.

Futuro Lazio, Lotito non ha intenzione di cedere il club Da Tudor a Baroni: la promessa di Lotito al nuovo tecnico Lazio, Lotito si muove sul mercato: in arrivo tre rinforzi

Futuro Lazio, Lotito non ha intenzione di cedere il club

Nonostante la frattura con i tifosi, il vulcanico patron della Lazio non ha in mente di privarsi del club. Lo ha detto a chiare lettere nell’intervista rilasciata sulle colonne de ‘Il Messaggero’. “Non vendo il club, ribadisco che lo lascerò a mio figlio”. Quando gli viene chiesto se ha ricevuto un’offerta araba da 600 milioni, Lotito fa chiarezza e risponde così: “Non c’è nulla di vero, per me la Lazio vale il doppio. Ci sono solo 250 milioni di patrimonio immobiliare, non ci penso proprio”. Dunque, avanti tutta. Con o senza il supporto della tifoseria.

Da Tudor a Baroni: la promessa di Lotito al nuovo tecnico

La società non è riuscita a ricucire lo strappo con Tudor: la diversità di vedute sulla rosa da allestire ha spinto il tecnico a lasciare la sponda biancoceleste del Tevere dopo soli pochi mesi in cui ha ottenuto ottimi risultati. Si riparte da Marco Baroni, che ha ottenuto una salvezza ai limiti dell’impossibile al timone di un Verona uscito fortemente ridimensionato dal mercato di gennaio. Lotito accoglie così il nuovo tecnico, di cui si attende solo l’annuncio ufficiale: “L’ho scelto perché ci credo. Non è mica un rimpiazzo e presto tutti capiranno il suo valore assoluto”. Il presidente si prepara ad accogliere l’allenatore con un tris di colpi.

Lazio, Lotito si muove sul mercato: in arrivo tre rinforzi

La Lazio è destinata a cambiare volto, visto che non avrà più a sua disposizione elementi del calibro di Luis Alberto, Felipe Anderson e Kamada. “Se tutto andrà bene, centrerò tre colpi subito” ha annunciato Lotito. Due arrivano dal Verona e, dunque, Baroni li conosce bene. Si tratta di Noslin e Cabal, mentre il terzo nome potrebbe essere quello del giovane centrocampista spagnolo di proprietà del Barcellona Cristo Muñoz López, su cui c’è anche il Lecce. Il classe 2005 della cantera si è messo particolarmente in evidenza nell’ultima edizione della Youth League.