È più che mai rovente l’asse Napoli-Torino. La Torino bianconera, of course. Già, con la Juve si sta preparando un possibile maxi-scambio di dirigenti: Manna si prepara ad approdare alle falde del Vesuvio, mentre Pompilio (e non solo) è pronto a raggiungere Giuntoli nel capoluogo piemontese.

Manna al Napoli: chi è il ds scelto da De Laurentiis Manna: l’approdo alla Juventus e la caccia alle stelle del domani Ecco i dirigenti che si preparano a lasciare il Napoli per la Juventus

Manna al Napoli: chi è il ds scelto da De Laurentiis

Manca l’ufficialità, ma ormai tutto lascia presagire che sarà Giovanni Manna il nuovo ds del Napoli che si prepara a una profonda rivoluzione in estate. Tre anni di contratto per il dirigente che ha fatto decollare la Next Gen bianconera e che, secondo La Gazzetta dello Sport, sarà chiamato a riorganizzare il settore giovanile azzurro, da sempre punto debole della gestione ADL. Classe 1988 di Vallo della Lucania, a un tiro di schioppo dalla città del Golfo, Manna ha mosso i primi passi nel mondo del calcio come club manager del Forlì nel 2013/14, quindi l’esperienza in Svizzera come team manager del Chiasso e successivamente in qualità di ds del Lugano.

Manna: l’approdo alla Juventus e la caccia alle stelle del domani

Nel 2019 il grande salto alla Juventus come responsabile della Primavera e poi nelle vesti di direttore sportivo della formazione Under 23. Da Soulé, a Miretti, da Iling Junior a Barranechea: ecco i tanti talenti cresciuto sotto la sguardo di Manna, che oggi stanno trovando regolarmente spazio in Serie A. Dopo aver collaborato a stretto contatto con Paratici e Cherubini, nell’ultima stagione è stato il braccio destro di Cristiano Giuntoli, di cui avrebbe preso il posto se De Laurentiis non avesse liberato il ds del terzo scudetto partenopeo.

Ecco i dirigenti che si preparano a lasciare il Napoli per la Juventus

Per un dirigente che arriva a Napoli, almeno uno (o più di uno) che parte. Proprio così: si appresta a salutare il Vesuvio Giuseppe Pompilio, uomo di fiducia di Giuntoli ai tempi della sua avventura partenopea. Trattenuto da De Laurentiis, è in scadenza di contratto e si ricongiungerà col dirigente toscano alla Juventus. Ma potrebbe non essere il solo a lasciare Napoli e il Napoli. Ballano altri nomi, come quello di Micheli, capo degli scout a cui, però, ADL non rinuncerà facilmente, o di Mantovani, altro prezzo pregiato dello scouting azzurro. Per Giuntoli, infine, un altro colpo: alla Continassa farà scalo pure Stefano Stefanelli, ds del Pisa con cui ha già lavorato.