La voce grossa del padrone di casa. Francesco Bagnaia sbaraglia la concorrenza e fa sua la seconda sessione di prove del Gran Premio d’Italia al Mugello. Il due volte campione del mondo nelle pre qualifiche mette sulla pista della Scarperia un tempone, unico a scendere sotto l’1.45 assicurandosi il Q2 domani in qualifica. Anche se poi arriva la doccia fredda: penalizzato di tre posizioni in griglia per impeding nei confronti di Alex Marquez. Sarà insomma costretto a partire tre posizioni dietro rispetto al miglior tempo delle qualifiche.

Alle spalle di Pecco, limitatamente ai tempi fatti registrare in pista, un sorprendente Alex Rins con la Yamaha che era andato forte già in fp1 e Pedro Acosta nonostante una caduta a metà sessione. Lontano i rivali per il titolo con Marc Marquez 5° alle spalle anche di Miguel Oliveira e Jorge Martin “solo” 7°.

MotoGP Mugello, oltre Bagnaia chi passa in Q2: out Bezzecchi

Oltre Francesco Bagnaia a passare direttamente al Q2 di domani sono Rins, Acosta, Oliveira, Marc Marquez, Bastianini, Martin, Alex Marquez, Vinales, Espargaro. Fuori l’altra Yamaha di Quartararo che era stato terzo al mattino, l’altra Ktm di Binder ma anche le due Ducati VR46 di Bezzecchi e Di Giannantonio con Luca Marini mestamente ultimo.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/MotoGP/status/1796541622345166874″ profile_id=”MotoGP” tweet_id=”1796541622345166874″/]

MotoGP Mugello, Vinales parte forte: ok Quartararo, video caduta di Acosta

Come a Barcellona due settimane fa parte col piede giusto l’Aprilia. Stavolta è Maverick Vinales a far segnare il giro più veloce e il miglior tempo nelle prime prove libere del Gran Premio d’Italia. Al Mugello lo spagnolo ha girato forte in 1:46.140 rifilando quasi due decimi a Fabio Quartararo. L’ex campione del mondo però appare sempre più in crescita con la Yamaha che sembra migliorata da inizio stagione al contrario della Honda.

Terzo tempo a quasi 3 decimi per Franco Morbidelli con la prima Ducati del lotto, la Pramac. Quarto tempo per Pedro Acosta con la Ktm. Il rookie spagnolo è caduto nel finale ma senza conseguenze.

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/MotoGP/status/1796474259386060851″ profile_id=”MotoGP” tweet_id=”1796474259386060851″/]

MotoGp fp1 Mugello: Bagnaia, Martin e Marc Marquez si nascondono

Bagnaia, nè Martin, nè Marc Marquez. Mentre i big stanno a guardare è Maverick Vinales a griffare le prime prove libere del Gran Premio d’Italia al Mugello, settima prova del Mondiale MotoGP. Lo spagnolo dell’Aprilia ha fatto segnare il miglior tempo davanti a Fabio Quartararo in continuo progresso con la sua Yamaha e la prima Ducati, la Pramac di Franco Morbidelli. Indietro i più attesi protagonisti della classifica piloti. Alle 15 il secondo turno di prove che sarà valido come pre qualifiche.

I tre tenori per il momento stanno a guardare. O meglio hanno lavorato cercando il miglior assetto in vista delle pre qualifiche e del passo gara. Quinto tempo per il leader del Mondiale, Jorge Martin che nelle immagini dal suo box si è dimostrato piuttosto deluso e anche un po’ irritato dal comportamento della sua Ducati. Alle spalle di Martinator, col sesto tempo c’è Marc Marquez mentre per trovare il campione del mondo, Pecco Bagnaia bisogna scendere fino al 9° posto.

Nel mezzo Aleix Espargaro e Alex Rins. Chiude la top ten Alex Marquez. Più staccati Bezzecchi, 13° e Di Giannantonio 16° con le Ducati VR46. Nel fondo della classifica Luca Marini con la Honda.

MotoGP Italia, i tempi delle fp2

1 F. Bagnaia Ducati 1:44.938 2 A. Rins Yamaha +0.273 3 P. Acosta KTM +0.388 4 M. Oliveira Aprilia +0.402 5 M. Marquez Ducati +0.407 6 E. Bastianini Ducati +0.465 7 J. Martin Ducati +0.467 8 A. Marquez Ducati +0.474 9 M. Viñales Aprilia +0.486 10 A. Espargaró Aprilia +0.523 11 F. Quartararo Yamaha +0.542 12 F. Di Giannantonio Ducati +0.712 13 B. Binder KTM +0.760 14 M. Bezzecchi Ducati +0.791 15 F. Morbidelli Ducati +0.821 16 R. Fernandez Aprilia +0.846 17 J. Miller KTM +0.860 18 P. Espargaró KTM +1.140 19 T. Nakagami Honda +1.141 20 J. Zarco Honda +1.576 21 J. Mir Honda +1.646 22 L. Savadori Aprilia +1.802 23 A. Fernandez KTM +1.936 24 L. Marini Honda +2.124

MotoGP Italia, i tempi delle fp1

[iol_placeholder type=”social_twitter” url=”https://twitter.com/MotoGP/status/1796478075229864436″ profile_id=”MotoGP” tweet_id=”1796478075229864436″/]

MotoGP, ufficiale: il GP India salta, come cambia il calendario