Bagnaia brucia Martin allo start ma il capolavoro lo fa Bastianini che stacca in curva 1 al secondo posto. Jorge ci mette un giro a entrare in ritmo e ripassa Enea mettendosi all’inseguimento di Pecco. Marquez si mette ai piedi del podio virtuale passando Binder autore pure lui di una gran partenza.

Bagnaia prova la fuga, alle sue spalle Bastianini e Martin lottano all’arma bianca, forse troppo. Enea stacca lungo, Martinator si rinfila e tocca la “Bestia” che finisce per il ghiaione. Ci sarà da parlarne ma la gara di Enea finisce qui.

Tra i due litiganti il terzo gode, Bagnaia prende il largo sugli spagnoli al suo inseguimento con Martin e Marquez ingarellati tra di loro. Marc ne ha di più e passa Martin, anzi lo stacca di mezzo secondo ma nessuno dei due riesce a tenere il ritmo di un indiavolato Pecco.

A 4 giri dalla fine colpo di scena: Jorge Martin alla San Donato perde l’anteriore e finisce steso, destino beffardo che lo accomuna a Bastianini. Ringraziano Acosta e Morbidelli che salgono rispettivamente al quarto e quinto posto.

PREGARA

Jorge Martin davanti, Pecco Bagnaia al suo fianco con Vinales e Marc Marquez. Sarà una grande Sprint Race per la MotoGP al Mugello per il GP d’Italia, settimo appuntamento del Mondiale 2024. La classifica piloti è attualmente così composta:

Jorge Martin (155 pt.) Pecco Bagnaia (116 pt.) Marc Marquez (114 pt.) Enea Bastianini (94 pt.) Maverick Vinales (87 pt.)

Nelle qualifiche del mattino Jorge Martin ha firmato col tempo record di 1:44.504 la pole position. Con Martinator in prima fila Francesco Bagnaia staccato di soli 43 millesimi e l’Aprilia di Maverick Vinales. Pecco partirà regolarmente in prima fila dovendo scontare solo domani in gara la penalizzazione di 3 posizioni per l’impeding su Alex Marquez ieri nelle prove.

Quarto con caduta nel finale Marc Marquez, 5° Bastianini e 6° un ottimo Morbidelli con il rookie Acosta che partirà invece dalla terza fila davanti ad Alex Marquez e Aleix Espargaro. A chiudere la griglia decretata dal Q2 Alex Rins, Miguel Oliveira e Raul Fernandez, quest’ultimo passato dal Q1 al Q2.

La Gara Sprint del Gran Premio d’Italia si corre sul Circuito del Mugello. Sono previsti 11 giri. Partenza in programma alle 15.00 di Sabato 1 giugno 2024. Questa la griglia di partenza, sulla base dei risultati maturati in qualifica:

1ª fila 1. J. Martin 1:44.504
Ducati 2. F. Bagnaia 1:44.547
Ducati 3. M. Viñales 1:44.687
Aprilia 2ª fila 4. M. Marquez 1:44.784
Ducati 5. E. Bastianini 1:44.880
Ducati 6. F. Morbidelli 1:44.896
Ducati 3ª fila 7. P. Acosta 1:45.028
KTM 8. A. Marquez 1:45.208
Ducati 9. A. Espargaró 1:45.236
Aprilia 4ª fila 10. A. Rins 1:45.296
Yamaha 11. M. Oliveira 1:45.377
Aprilia 12. R. Fernandez 1:45.458
Aprilia 5ª fila 13. B. Binder 1:44.994
KTM 14. F. Di Giannantonio 1:45.007
Ducati 15. F. Quartararo 1:45.076
Yamaha 6ª fila 16. M. Bezzecchi 1:45.218
Ducati 17. J. Mir 1:45.728
Honda 18. J. Zarco 1:45.813
Honda 7ª fila 19. J. Miller 1:45.824
KTM 20. A. Fernandez 1:45.893
KTM 21. P. Espargaró 1:45.943
KTM 8ª fila 22. L. Savadori 1:46.200
Aprilia 23. T. Nakagami 1:46.265
Honda 24. L. Marini 1:46.698
Honda