Difficile che anche lui finisca nella black list del designatore Rocchi come Di Bello, Ayroldi e Marchetti che sono stati fermati per un mesetto dopo i recenti pasticci ma Daniele Orsato è comunque entrato nel ciclone delle polemiche dopo aver diretto ieri l’anticipo tra Napoli e Torino.

Orsato nel mirino dei napoletani dai tempi di Pjanic Lo sfogo di Mario Rui con Orsato I tifosi chiedono a Rocchi di fermare Orsato

Orsato nel mirino dei napoletani dai tempi di Pjanic

Che il suo nome fosse poco gradito ai napoletani è cosa nota: pur essendo considerato il miglior arbitro italiano il fischietto di Schio si porta perennemente dietro come un macigno quel rosso mai estratto nei confronti di Pjanic in Inter-Juve del 2018. Un episodio di quasi sei anni fa ma che a Napoli considerano incancellabile perché a loro dire avrebbe privato gli azzurri dello scudetto.

Ieri al Maradona non è stata una serata tranquilla per Orsato: nel mirino non solo un rigore non concesso nel finale a Osimhen ma anche la mancata espulsione di Linetty e Zapata, una gestione dei cartellini particolare e un recupero nettamente inferiore alle attese. Per giornali e moviolisti non è stata assolutamente disastrosa la sua prova, sia pur con qualche pecca ma tifosi, tecnico e giocatori del Napoli lo hanno contestato.

Lo sfogo di Mario Rui con Orsato

Ad esempio pochi istanti dopo la fine del match, Mario Rui ha urlato una frase nei confronti dell’arbitro che non è passata inosservata alle telecamere. Il difensore del Napoli ha detto: “a un certo punto devi fare sempre il fenomeno”

I tifosi chiedono a Rocchi di fermare Orsato

Sui social i tifosi sono scatenati: “ADL a queste designazioni dovrebbe farsi sentire! Non è un caso che ce li mandino in determinate partite…” e poi: “Orsato mandato ad hoc. Quest’anno la zona Champions non spetta al Napoli. Di riffa o di raffa” e anche: “Orsato ha permesso che non si giocasse a calcio. Non è la “qualità” dei falli, ma anche la “quantità” che deve determinare l’uso dei cartellini. Falli sistematici e perdite di tempo reiterate del Torino. E non diciamo che sono stati “bravi” in questo!”

C’è chi scrive: “Permesso il gioco duro, perdite di tempo che faceva capire avrebbe fatto recuperare che poi sistematicamente non ha applicato. Orsato è garanzia di schifezza” e anche: “I giocatori del Toro hanno passato tutto il secondo tempo per terra. I soli sei minuti di recupero concessi da Orsato sono un offesa al calcio ed alla nostra intelligenza” e ancora: “Orsato non DEVE più arbitrare il Napoli. È recidivo. Già per sua stessa ammissione c’ha derubato di uno scudetto non espellendo Pjanic. Non vogliamo FAVORI. li lasciamo ad altri ma diamine. Rigore negato su Osimhen. 6′ e non 10′ di recupero”

Il web è un fiume in piena: “Orsato è stato complice dei granata e del loro atteggiamento antisportivo. Mi auguro che Rocchi gli dia qualche giornata di stop” e infine: “Orsato deruba Napoli: mancano due rigori clamorosi su Osimhen, gol Torino non cristallino, Buongiorno era da espellere più volte, Zapata da espellere, gialli al NAP ridicoli, ne mancano almeno 10 TOR (4 pt; 6 st), decine e decine falli pro NAP ignorati, regalati al TORO”.