La semifinale attesa sin da quando sono stati sorteggiati i tabelloni del Roland Garros dista soltanto due giorni: venerdì va in scena infatti la sfida tra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz che si giocano l’atto conclusivo del secondo slam stagionale sulla terra rossa parigina.

Sinner contro Alcaraz: i precedenti Quando si gioca Sinner-Alcaraz? Sinner-Alcaraz: dove vedere “il grande classico”

Sinner contro Alcaraz: i precedenti

Sono 8 i precedenti tra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz con il match di venerdì che servirà da “tre-breaker” almeno per il momento visto che i due sono sul 4-4. Lo spagnolo ha vinto il confronto nel Masters 1000 di Parigi Bercy nel 2021 in quello che è stato il primo match tra i due, poi ha vinto allo Us Open nel 2022, nella semifinale di Indian Wells nel 2023 e nella finale dello stesso torneo statunitense nel 2024. Le 4 vittorie per Jannik Sinner sono arrivate a partire dal 2022 con il successo sull’erba di Wimbledon e poi nella finale del torneo di Umago (terra rossa) e poi nel 2023 nella semifinale vinta a Miami e nel torneo di Pechino.

Quando si gioca Sinner-Alcaraz?

La semifinale del Roland Garros tra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz si giocherà venerdì 7 giugno: il teatro sarà ovviamente il Philippe Chatrier, lo stadio principale dello slam francese. Manca ancora la comunicazione ufficiale dell’orario del match che però con ogni probabilità sarà il primo sul centrale parigino nella giornata di venerdì quindi nel primo pomeriggio (non prima delle 14.30). Un ipotesi che nasce dal fatto che l’italiano e lo spagnolo hanno avuto un giorno di più di riposo rispetto agli altri due semifinalisti. Nell’altra semifinale del torneo saranno invece impegnati il tedesco Zverev (che ha battuto De Minaur in tre set) e il norvegese Ruud che ha approfittato del forfait di Djokovic.

Sinner-Alcaraz: dove vedere “il grande classico”

Per gli esperti di tennis la sfida tra Jannik Sinner e Carlos Alcaraz è destinata a diventare uno dei grandi classici del tennis mondiale per molti anni a venire. I due tennisti divisi da poco meno di due anni d’età di differenza sono infatti considerati come i migliori giocatori della nuova generazione e le loro sfide fino a questo momento hanno già regalato grande spettacolo. Sarà possibile seguire la sfida sulla piattaforma di Discovery+ (detentrice dei diritti per la trasmissione del Roland Garros) ma anche attraverso i canali di Eurosport presenti all’interno delle offerte di Dazn e Sky.

Roland Garros: il tabellone completo