Tiago Pinto è pronto a cominciare la sua nuova avventura, Nicolò Zaniolo è altrettanto pronto a rivangare il passato e qualche dichiarazione improvvida dell’ormai ex disse della Roma. Per il dirigente portoghese si aprono le porte della Premier League, con Pinto che ha deciso di accettare la proposta lanciata dal Bournemouth con un accordo di due anni.

La nuova avventura di Tiago Pinto L’attacco a Nicolò Zaniolo Zaniolo torna all’attacco I tifosi prendono posizione

La nuova avventura di Tiago Pinto

L’addio alla Roma avvenuto lo scorso gennaio e ora la decisione di provare una nuova avventura in Premier League con una formazione ambiziosa ma di certo non di prima fascia come il Bournemouth. La sensazione a occhio è che si tratti di un mezzo passo indietro da parte del dirigente portoghese Tiago Pinto che nel corso della sua esperienza nella capitale è finito spesso nel mirino. In tanti all’inizio della scorsa stagione segnalavano anche di rapporti non proprio idilliaci con José Mourinho e tanti tifosi hanno criticato le sue scelte nel corso del suo lavoro come direttore sportivo.

L’attacco a Nicolò Zaniolo

Di certo uno dei momenti più complicati della sua gestione nella Capitale è stata la “questione Zaniolo”. Il trequartista, che dovrà rinunciare agli Europei a causa di un infortunio, era uno dei gioielli della formazione giallorossa. Ma dopo tanti problemi fisici e anche qualche problema di atteggiamento, Zaniolo nel corso del tempo è finito indietro nelle rotazioni di Mourinho e a gennaio 2023 per lui si sono le porte della cessione. Prima tappa al Galatasaray, poi la scorsa estate è arrivata la Premier League con la proposta dell’Aston Villa. E proprio nel momento della cessione in Turchia, Pinto non fu esattamente gentile nei confronti dell’attaccante nato a Massa: “Se decido di andare via e vedo che mi vogliono solo Bournemouth e Galatasaray, bisogna farsi qualche domanda”, le parole del portoghese.

Zaniolo torna all’attacco

Ora che proprio Tiago Pinto si accasa al Bournemouth, Nicolò Zaniolo non si lascia sfuggire per torrnare all’attaccante e in una storia pubblicata sul suo account Instagram compare proprio un estratto delle parole di Tiago Pinto con il messaggio di Zaniolo: “Tempo al tempo. Tutto torna”.

I tifosi prendono posizione

Sul caso Zaniolo-Pinto anche i tifosi della Roma prendono posizione: “Ricordando quello che disse a Zaniolo possiamo logicamente dedurre che per tre anni abbiamo avuto un incompetente totale alla guida dei uno dei reparti più importanti della Roma”, scrive Ciccio. E ancora: “Povero Bournemouth. Disintegrerà anche questa società”. Ma se in tanti criticano il dirigente, anche Zaniolo riceve la sua dote di accuse: “Zaniolo è il Cassano di questa epoca”, commenta Simo. “Va tutto bene ma parla uno che ha fatto pena al Galatasaray ed è stato sempre in panchina all’Aston Villa”.