Si peccherebbe di generosità nel dire che questa sia una stagione poco felice per Sandro Tonali. Il centrocampista del Newcastle ex Brescia e Milan è infatti nuovamente nell’occhio del ciclone.

Tonali ancora nell’occhio del ciclone Le regole della Football Association Tonali, il video del giallo “sospetto” Tonali, il web si scatena

Tonali ancora nell’occhio del ciclone

La notizia di oggi è ormai nota: Tonali sta già scontando la squalifica di 10 mesi per aver effettuato scommesse su partite di calcio su piattaforme illecite in seguito a un’inchiesta condotta dalla procura di Torino, ed oggi la sua posizione di è aggravata. la Federcalcio inglese lo ha deferito con l’accusa di aver effettuato 50 puntate tra il 12 agosto 2023 e il 12 ottobre 2023. L’ex calciatore di Brescia e Milan ha tempo fino al 5 aprile per rispondere delle accuse. Tonali “continua a rispettare le indagini pertinenti e mantiene il pieno sostegno del club”, ha fatto sapere il Newcastle in una nota. Da quella data, Tonali, acquistato dal Milan per 55 milioni di sterline, era un tesserato del Newcastle dunque la competenza è della Football Association.

Le regole della Football Association

La regola FA E8 recita, nel suo passaggio principale: “Un Partecipante non può scommettere, direttamente o indirettamente, né istruire, permettere, causare o abilitare alcuna persona su cui scommettere sul risultato, il progresso, la condotta o qualsiasi altro aspetto di un evento in connessione con una partita o competizione di calcio: a cui il Partecipante partecipa o ha partecipato a quella stagione; in cui il Partecipante esercita un’influenza, diretta o indiretta; qualsiasi altra questione riguardante o correlata a qualsiasi Club che partecipa a qualsiasi Competizione del campionato”. Per l’ex rossonero, già condannato dalla giustizia sportiva italiana a 10 mesi a seguito del patteggiamento, c’è in Premier il precedente dell’attaccante del Brentford Ivan Toney che nel 2023 è stato squalificato per 8 mesi in quanto, per stessa ammissione del giocatore, aveva violato la regola in ben 262 occasioni.

Tonali, il video del giallo “sospetto”

Ed in queste ore la posizione di Tonali si starebbe ulteriormente aggravando, almeno dal punto di vista dell’immagine “social”. In queste ore circola infatti su X il video in cui il centrocampista prende un’ammonizione totalmente inutile. Era il 12 agosto 2023, si giocava Newcastle-Aston Villa, al 93′ con il punteggio sul 5-1 (primo gol segnato proprio dall’italiano). Dalla panchina chiedono il cambio, Tonali deve uscire eppure rimane in campo, a pochi metri dalla linea laterale, vicino al quarto uomo. Non esce finché l’arbitro non si avvicina ed estrae il giallo. A niente sono valse le indicazioni dalla panchina e la reprimenda del quarto uomo. “One of the most deliberate yellow cards ever”, è la didascalia del video postato dal profilo X “The_Fourty_Four”.

Tonali, il web si scatena

E non mancano i commenti del web, da parte sia di inglesi che di italiani. Come Gianni che si limita ad un semplice “senza pudore” O come Ferdy: “Avrà anche scommesso sulla possibilità che lo scoprissero anche in Inghilterra“. Giovanni invece si chiede: “Solo Tonali?!… questa è la punta dell’iceberg“. Qualcuno invece prova a stare dalla sua parte: “Spero per lui che non sia vero, altrimenti ha bisogno di aiuto per non rovinare la sua carriera”. E Marco aggiunge: “In Inghilterra sono velocissimi a scoprire le cose, come no, da Agosto che è scoppiata in Italia dopo 7/8 mesi si sono svegliati, andiamo bene”. Aliguori invece usa l’ironia: “Eh ma sul Milan scommetteva solo per scaramanzia ricordiamolo”.

Tonali, la data del suo rientro in campo dopo la maxi-squalifica